Home Tags Posts tagged with "caroli caputo"

caroli caputo

Caroli Caputo e il direttore di "Famiglia Cristiana" don Antonio Rizzolo, premiato nell'ambito di Figilo, il festival dell'informazione locale

Caroli Caputo e il direttore di “Famiglia Cristiana” don Antonio Rizzolo, premiato nell’ambito di Figilo, il festival dell’informazione locale

SIMU SALENTINI. «Parlare del valore dell’informazione locale ai tempi di Internet è come lavorare ad un’operazione di sintesi tra il poco e il tutto, tra qualcosa che si muove dentro precisi limiti e qualcosa che ha una prospettiva tendenzialmente illimitata. Eppure non è difficile individuare precisi elementi di convergenza sinergica»: questo uno dei passaggi più significativi dell’intervento del consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Adelmo Gaetani, al primo Festival dell’informazione giornalistica locale svoltosi a Gallipoli a fine gennaio. Nato da una idea del direttore di “Piazzasalento”, Fernando D’Aprile, ha trovato sponda culturale e operativa nel direttore dei Caroli Hotels, Attilio Caroli Caputo. Quali sono queste “sinergie” a tratti impensabili tra giornali e Internet? «Ci piace considerare l’informazione locale (e ancor più il ragionamento è valido per quella iperlocale) – ha detto Gaetani – come quella più aderente alla verità sostanziale dei fatti e la più potenzialmente corretta nei confronti dell’opinione pubblica. Il motivo è semplice: il lettore non conosce o può non conoscere il fatto al centro di un servizio giornalistico, ma sa molto sul contesto in cui la storia è nata e si è svolta e questa situazione di favore consente di giudicare con cognizione di causa il contenuto dell’articolo e le sue ricadute. Il lettore di un giornale locale è un utente, ma anche un osservatore interessato, a volte un testimone diretto. Questo prezioso meccanismo di osmosi ha avuto un’imprevedibile accelerazione con Internet e soprattutto con l’irruzione sul mercato di massa del primo Smartphone, presentato il 9 gennaio 2007 da Steve Jobs. Da quel giorno sino ad oggi sono stati dieci anni di fuoco. Una scintilla che ha rivoluzionato il modo di vivere delle persone, le relazioni tra gli individui e gli stessi meccanismi dell’informazione, non più saldamente nelle mani dei giornalisti» (il testo completo dell’intervento del consigliere dell’Ordine a pag. 31, ndr).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...