Home Tags Posts tagged with "candidati"

candidati

– Questi gli appuntamenti dei candidati del M5S per la giornata di domenica 25 febbraio: alle ore 11 a Calimera, presso piazza del Sole comizio cui prenderanno parte la senatrice uscente e candidata Barbara Lezzi, la candidata alla Camera nel collegio uninominale di Nardò, Soave Alemanno e Veronica Giannone, candidata alla Camera nel collegio di Lecce listino proporzionale. Alle ore 18 a Tricase, presso il viale stazione, Barbara Lezzi e la candidata alla Camera nel collegio uninominale di Casarano, Nadia Aprile, parleranno ai cittadini. Alle ore 16  a Otranto, si terrà il comizio del consigliere regionale Cristian Casili e della candidata Nadia Aprile. A seguire, alle ore 20, presso il Palazzo Baronale di Giurdignano, avrà luogo un altro comizio elettorale di Cristian Casili e Nadia Aprile.

Al Palazzo ducale di Presicce, domani iniziativa col candidato Antonio Raone per il centrodestra. Il programma prevede alle18,30 incontro con gli ospiti accolti da alcuni volontari che distribuiranno loro il materiale informativo e i gadget della campagna, insieme a video sul tema. Con la conduzione della giornalista Ilaria Lia, alle 19 vi sarà l’introduzione di Gianluigi del Sole, consigliere comunale di Presicce. Seguirà l’intervento di Mauro Ciardo, giornalista sull’impegno sociale e sportivo del candidato. Poi il dottor tratteggerà la figura di Antonio Raone, prima di passare la parola allo stesso Raone per l’appello al voto. Raone è candidato per la lista Noi con l’Italia-Udc.

La viceministro Teresa Bellanova, co n altri candidati del Pd, come annunciato anche ieri, sarà a Minervino alle 10; alle 10.30 a Casamassella di Uggiano la Chiesa; alle 11,30 a Corigliano d’Otranto; alle 17 a Martignano; alle ore 18.30 a  Carpignano Salentino.

Marcello Risi, candidato alla Camera all’uninominale nel collegio di Nardò, per Liberi e Uguali, terrà domattina alle 9.30 un incontro con i cittadini in piazza a Castrignano dei Greci, nei pressi del comitato LeU; alle 10.45 comizio in piazza Dante a Collepasso; alle 12 a Galatone incontro con i cittadini con la candidata Daniela Sindaco, nei pressi del comitato LeU in via XX settembre. Massimo D’Alema avrà un incontro ad Alezio presso la sala De Donno (zona artigianale) alle 11.

 

 

Gallipoli – Oggi alle 18 s’inaugura in via XX Settembre a Nardò il comitato elettorale della candidata alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Nardò, Soave Alemanno, neretina. E’ annunciata la partecipazione all’evento della senatrice uscente e ricandidata al Senato, Barbara Lezzi, il consigliere regionale Cristian Casilli, insieme ad altri candidati e portavoce. L’apertura del comitato elettorale di Nardò – si sottolinea – rappresenta l’opportunità di avere un punto di riferimento nel quale avviare confronti, raccogliere istanze e divulgare i 20 punti del nostro programma per il rinnovamento”.

Luciano Cariddi, candidato al Senato per il centrodestra nel collegio uninominale Nardò-Casarano sarà domani, 5 febbraio alle ore 17.30, ad un incontro organizzato nella sala convegni dello studio medico de Rubertis, a Maglie, in via Ferramosca, 10. Insieme a lui anche il sen. Francesco Bruni, candidato alla Camera nel plurinominale. In agenda per venerdì, 16 febbraio, alle ore 18,30, l’apertura della campagna elettorale di Noi con l’Italia- Udc a Collepasso, nel Palazzo baronale. Oltre a Luciano Cariddi saranno presenti Andrea Caroppo (Candidato alla Camera al collegio uninominale) e i candidati per il proporzionale di Noi con l’Italia – Udc.

Massimo D’Alema, candidato al Senato con la lista Liberi e Uguali, prosegue domani, giovedì 15,  il suo tour elettorale nel Salento. Alle ore 17 D’Alema sarà a Taviano, in via Immacolata, per inaugurare il comitato di Liberi e Uguali. Alle ore 18,30 parteciperà ad un’iniziativa pubblica a Galatone presso Palazzo marchesale (piazza Santissimo Crocifisso).

Venerdì 16 febbraio, alle ore 11.30, nell’ex Conservatorio di Sant’Anna (via Santa Maria del Paradiso 8 a Lecce), “+Europa Puglia” presenta le liste di +Europa con Emma Bonino. Parteciperà Benedetto Della Vedova, Sottosegretario agli Affari esteri e cooperazione internazionale; interverranno i candidati Andrea Salvati (capolista alla Camera collegio proporzionale Puglia 02), Giordano Masini (capolista Senato collegio proporzionale Puglia 02), Ilaria Donatio (candidata al Senato), Claudia Eleonora Stomeo, Giancarlo Ragone, Emanuele Paglialunga, Rossella Mastrototaro (candidati alla Camera). Alle ore 16, festa di inaugurazione del comitato leccese di +Europa in viale Japigia 52.

Gallipoli – Domani – sabato 3 febbraio, ore 10.30 – presso il Conservatorio Sant’Anna in via Giuseppe Libertini a Lecce il Movimento Cinque Stelle presenterà i candidati in corso alla Camera ed al Senato. Alla presentazione prenderanno parte il portavoce comunale Fabio Valente e, per la Camera – listino plurinominale Diego De Lorenzis, deputato uscent di Lecce; Veronica Giannone di Lecce; Leonardo Donno di Galatina; Annalisa Urso di Taurisano. Per la Camera – uninominale Michele Nitti  di Lecce (collegio Lecce ), Soave Alemanno  di Nardò ( collegio Nardò), Nadia Aprile di Taviano (collegio Casarano). Per il Senato – uninominale Iunio Valerio Romano (collegio Lecce – Francavilla Fontana); Barbara Lezzi, uscente (collegio NardòCasarano ). Infine per il Senato – plurinominale collegio Puglia 2, Barbara Lezzi di Lecce (uscente), Maurizio Buccarella di Lecce (uscente), Daniela Donno di Lecce (uscente) e Cataldo Mininno di Galatina.

Ma ci sono ancora strascichi sulla selezione dei candidati, apparsa poco chiara e trasparente. Ieri ne ha parlato in una nota Massimo Potenza di Gallipoli, uno dei pentastellati della prima ora. “Le idee camminano sulle gambe delle persone. In Puglia il #M5S ha utilizzato, sin dall’inizio,  quelle sbagliate dei miracolati 2013. In Italia,  da qualche anno, quelle moderate di Di Maio, che, in completa autonomia, ha portato la creatura di Beppe e Gianroberto ad una deriva verticistica da far venire i brividi persino ai sostenitori di regimi dittatoriali”, attacca Esposito, per il quale “migliaia di attivisti in Italia sono stati “abbattuti” in nome di una fantomatica rete di infami (e ignoti al pubblico) delatori, dove tutti segnalano tutti e l’esclusione diventa un capriccio. Capriccio, perché, ad esempio – rileva Potenza – per uno che ha la fedina penale pulita come la mia, le motivazioni non sono note. Le posso immaginare, ma il contraddittorio avrebbe permesso di garantire il rispetto di un valore importante ossia la trasparenza. La trasparenza crea fiducia, l’ignoto e l’oscuro invece fa paura”. Il militante dei 5 Stelle si dice convinto che “sono stati fatti fuori gli attivisti scomodi, non allineati e che troppo sanno della politica interna al Movimento 5 stelle. È stata fatta pulizia “etnica ” dai referenti locali, gli stessi referenti che da questa operazione hanno tratto un enorme vantaggio, trovandosi a gareggiare nelle #Parlamentarie contro molti sconosciuti e pochissimi attivisti. L’unica speranza è riposta in Beppe…”.

 

 

 

by -
0 2033



TAURISANO. Metti una sera i quattro candidati Sindaco faccia a faccia, ma non tra di loro (anche, semmai) ma con gli elettori. Che nell’”anfiteatro” vicino al Comune rispondono in massa. Che filano via due ore dense di domande, risposte, attenzione e rarissime interruzioni (una). È accaduto questo e altro nei giorni scorsi, durante il confronto pubblico organizzato da “Piazzasalento”,  con la collaborazione pratica degli staff dei quattro concorrenti alla massima carica comunale, nell’ordine di apparizione sulla scheda elettorale Raffeale Stasi, Antonio Bitonti, William Maruccia, Vittorio Ciurlia. Grazie al loro atteggiamento – certo, acceso e convinto ma mai oltre le righe – un incontro in piena campagna elettorale in una cittadina di oltre 12mila abitanti  e su bilanci, temi scottanti, progetti diversi, non era scontato che finisse tra gli applausi generali. Lo hanno condotto Pierangelo Tempesta e il direttore Fernando D’Aprile di “Piazzsalento”; il giornale nei giorni precedenti aveva aperto la propria casella di posta elettronica alle domande dei lettori. Che sono arrivate e in buona parte sono state “girate” agli interlocutori. Alla fine, il buon sapere della politica attiva, partecipata, fatta di persone e di cose fatte e da fare, magari da migliorare. Si è spaziato dalla vecchia questione dei confini con Ugento (in ballo un centinaio di famiglie), al richiamo turistico anche sul versante culturale (la figura del “compaesano” Vanini); dalle reti urbane ancora mancanti in alcune ozne del paese all’associazionismo; al sistema di monitoraggio dei lavori pubblici proposto da alcune associazioni di imprenditori ed al controllo dei rifiuti abbandonati; dalla revisione dell’organizzazione del Comune agli aiuti ai disabili ed ai loro congiunti.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...