Home Tags Posts tagged with "canale asso"

canale asso

by -
0 330

NARDÒ. Canale Asso (foto) e condotta fognaria, torna in campo Mino Natalizio. L’ex assessore della Giunta Risi e dirigente provinciale del Pd (foto), chiede al Comune di “sollecitare alla Regione Puglia la convocazione di un secondo tavolo tecnico sulle problematiche dell’Asso, non più rinviabile, e conoscendo la sensibilità dell’assessore al ramo, sono sicuro che ciò avverrà a breve”. Per Natalizio infatti è necessario proseguire i tavoli tecnici iniziati mesi fa per bonificare il Torrente Asso, al cui inquinamento (nonostante le rassicurazioni di Aqp) avrebbe contribuito lo scarico delle acque meteoriche “che vanno a finire direttamente nel torrente dopo aver raccolto sostanze nocive dal dilavamento delle strade del centro urbano”. Altro tema scottante ed aperto ancora la condotta fognaria per lo smatilento dei reflui che a Torre Inserraglio, marina neretina, dovrebbe accogliere i reflui di Nardò e Porto Cesareo. Anche qui Natalizio lancia l’allarme, ricordando che il progetto definitivo posto a base di gara non sarebbe coerente con il “Protocollo di intesa” siglato da Regione Puglia, Autorità idrica pugliese, Comune di Nardò e Acquedotto pugliese datato 13 novembre 2015, finalizzato alla realizzazione di opere relative alla sistemazione della rete fognaria di Nardò, all’adeguamento degli impianti di depurazione di Nardò e Porto Cesareo per il riuso dei reflui trattati e al collettamento dei reflui trattati dall’impianto di Porto Cesareo nelle opere di scarico dell’impianto depurativo di Nardò. «Devono essere valutate – scrive Natalizio – tutte le fasi e gli interventi che comporranno il progetto nella sua composizione finale: non può smembrarsi il progetto in tante piccole parti perché ciò comporterebbe una grave infrazione delle norme che regolano la materia venendosi illegittimamente a raggirare la necessaria analisi degli impatti cumulativi che ciascuna porzione di opera comporterebbe se vista insieme alle altre».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...