Home Tags Posts tagged with "boxe sotto le stelle"

boxe sotto le stelle

Taviano – “La Città dei Fiori” è diventata per una sera la capitale del pugilato. A Taviano è andata in scena la sesta edizione di “Boxe Sotto le Stelle”, manifestazione svoltasi sabato scorsa dinanzi agli appassionati dei guantoni. La kermesse organizzata dalla Boxe Perrone di Taviano ha riunito alcune delle società pugilistiche più importanti del territorio salentino, con una serie di match dilettantistici che hanno infiammato la platea di Parco Ricchiello. Le asd di Lecce, Taviano, Francavilla Fontana, Taranto e Tricase (quest’ultima con la presenza all’angolo del maestro tricasino Giuseppe Musarò) hanno risposto presente all’evento patrocinato dal comune di Taviano.

Sul ring si è messo in luce il talento del tavianese Filippo Greco (foto), allievo del maestro Giorgio Perrone, che ha pareggiato contro Mattia Doro di Taranto. Greco ha combattuto per la categoria Youth 91 kg dando spettacolo sul quadrato per tutta la durata del match. “Per la riuscita della manifestazione ringrazio gli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’evento e l’impegno dell’assessore allo Sport, Serena Stefanelli – commenta il maestro Perrone -. Greco ha disputato un ottimo incontro, ma è ancora molto giovane ed ha ampi margini di miglioramento. Adesso aspettiamo il ritorno all’attività agonistica di Giorgio Marzano che purtroppo è ancora infortunato. Abbiamo in programma una serie di competizioni alle quali prenderemo parte con i nostri atleti, ma ci auguriamo di organizzare un galà di pugilato in vista del prossimo inverno, per dare la possibilità a questi ragazzi di continuare a crescere”.

Taviano – Ritorna a Taviano un appuntamento molto atteso dagli appassionati della boxe: “Boxe sotto le stelle”, manifestazione organizzata dall’Asd Boxe Perrone. Location  della serata sarà il parco Ricchello, sabato 9 giugno alle ore 20. La manifestazione, alla sua sesta edizione, annovera anche quest’anno la presenza di campioni interregionali e professionisti ormai affermati. Va ricordato peraltro che l’Asd Boxe Perrone ha due campioni nazionali in casa: Gilberto  e Angelo Perrone (foto), il primo campione d’Italia nel 2010 e il secondo campione l’anno successivo.

Tra le sorprese di questa serata, tra le altre, una si chiama Filippo Greco, 16 anni, campione tavianese, categoria peso massimo che incrocerà i guantoni con due promesse che arrivano da Taranto, dove il maestro Andrea Bello ha messo su un gruppo di campioni.  Purtroppo   mancherà, per motivi famigliari, l’altro campione tavianese Giorgio Marsano. Sono poi attesi giovani sorprese da Francavilla Fontana, del maestro Francesco Corvino, da Tricase, con il tecnico Giuseppe Musarò, da  Bari e, infine, tre società dilettanti di Lecce, guidate da tre tecnici famosi come Tonio Mannarini, Angelo Lezzi e Franco Laudisa.

“Abbiamo allestito questa importante manifestazione – dichiara Giorgio Perrone, tecnico dell’associazione sportiva – con grandi sacrifici, tecnici ed economici, ma lo facciamo perché la serata vuole essere una vetrina per tanti giovani appassionati di pugilato. Quest’anno poi, sono stato supportato moralmente dagli incitamenti di tre atleti amatoriali di Gallipoli, ai quali va il mio grazie: Luca Benvenga, Federico Cortesi e Gabriele De Benedittis”.

 

TAVIANO. Il pubblico di Taviano ha risposto presente alla quinta edizione di “Boxe sotto le Stelle” che si è svolta sabato scorso al Parco Jonico di Marina di Mancaversa. Lo spettacolo del pugilato ha entusiasmato gli appassionati dei guantoni che hanno assistito alla bella serata di sport organizzata dalla Boxe Perrone. Nel corso della kermesse si sono disputati otto match dilettantistici della durata di tre riprese per ogni incontro. Sul ring si sono evidenziate le prove di Filippo Greco e Giorgio Marzano che hanno gareggiato rispettivamente per le categorie 80+ Junior e Scholboys. Greco ha vinto ai punti al termine di un match acceso e condotto dall’inizio alla fine. Marzano, invece, si è imposto con un bel k.o. tecnico alla seconda ripresa con un montante che ha fatto traballare l’avversario costringendo l’arbitro a fermare l’incontro. Di rilievo anche la prestazione generosa di Julian Tuma, che ha pareggiato nonostante l’approssimativa preparazione.

I tre pugili sono i prodotti messi in vetrina dal tecnico Giorgio Perrone di Taviano: “Tuma ha dovuto prepararsi a questo match in appena tre giorni – spiega Perrone – e nonostante le vicissitudini se l’è cavata bene. Sono contento anche per le vittorie di Greco e Marzano e più in generale della riuscita dell’evento. Il pubblico è sempre molto caloroso e ci consideriamo soddisfatti. Rispetto agli altri anni – sottolinea il tecnico – è venuto meno il supporto dell’amministrazione che mi auguro possa sostenerci per gli appuntamenti futuri”.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...