Home Tags Posts tagged with "archeocasarano"

archeocasarano

by -
0 281

CASARANO. Dopo il francobollo anche un logo ed un sito Internet (www.casarello.it) per valorizzare la chiesa di Santa Maria della Croce. Il progetto “Touch Casaranello”, finanziato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei ministri, nell’ambito dell’Avviso giovani per la valorizzazione beni pubblici, viene presentato ufficialmente al pubblico sabato 11 febbraio, alle ore 17, nell’antica chiesetta della città. Protagonista del rilancio in termini d’immagine e di fruibilità di una tra le chiese più antiche d’Europa (risalente al V secolo) con preziosi mosaici paleocristiani ed affreschi bizantini al suo interno, è sempre l’associazione culturale ArcheoCasarano presieduta da Alessandro De Marco, che intorno alla chiesetta negli ultimi anni ha imbastito tutta una serie di programmi ed interventi finalizzati ad incentivarne la conoscenza e la fruibilità anche a fini turistici.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

In basso da sinistra Alessandro De Marco, presidente di ArcheoCasarano, e l'assessore Ottavio De Nuzzo. Sopra turisti nella chiesetta

In basso da sinistra Alessandro De Marco, presidente di ArcheoCasarano, e l’assessore Ottavio De Nuzzo. Sopra turisti nella chiesetta

Casarano 1.inddCASARANO. La chiesa di Casaranello, vero e proprio scrigno d’arte, al centro di un progetto di valorizzazione e promozione. “Touch Casaranello” è il progetto che sarà realizzato dall’associazione “ArcheoCasarano – Origini e futuro”, finanziato dalla presidenza del Consiglio dei ministri nell’ambito di un avviso pubblico per la valorizzazione dei beni pubblici, al fine di facilitarne l’accessibilità e la fruizione da parte della collettività e favorire la promozione di imprenditoria e occupazione sociale giovanile nelle Regioni “Obiettivo convergenza”. È per questo motivo che il Comune ha stabilito di consentire all’associazione “l’utilizzo gratuito della chiesa di Casaranello, compatibilmente con le finalità ordinarie ed istituzionali della stessa, per un periodo di cinque anni e per due giorni a settimana”.

«Il progetto – spiega l’assessore Ottavio De Nuzzo – prevede la realizzazione di un sito web; lo sviluppo di contenuti per il sito web e materiale divulgativo, come brochure e guide; la digitalizzazione di alcuni documenti dell’archivio storico del Comune di Casarano inerenti la chiesa di Casaranello; una serie di conferenze volte a informare il pubblico sui progressi conseguiti durante il periodo progettuale; un concorso letterario per ragazzi col titolo “Scrivo su Casaranello”; la realizzazione di totem informativi da esporre in luoghi come il Museo provinciale di Lecce; la partecipazione a fiere specialistiche, come la Fiera internazionale del turismo culturale che si svolge ogni anno a Firenze; l’organizzazione di eventi di promozione nelle officine Cantelmo, di incontri con ragazzi dei licei per visite guidate e di due corsi di formazione: uno per ragazzi da 14 a 18 anni e l’altro per giovani da 19 a 35 anni».
Intanto, nei giorni scorsi, il Ministero dello sviluppo economico ha risposto positivamente alla richiesta formulata da ArcheoCasarano, annunciando che, nel corso del 2016, sarà emesso un francobollo ordinario, appartenente alla serie tematica “Il patrimonio artistico e culturale italiano”, espressamente dedicato alla chiesa di Santa Maria della Croce in Casaranello.

chiesa casaranello restauro 2011 CasaranoCASARANO. È stato presentato ufficialmente il sito web realizzato dall’associazione “ArcheoCasarano – Origini e futuro” e dedicato ai beni culturali della città di Casarano. Il sito, visitabile all’indirizzo www.casaranello.it, riserva particolare attenzione alla chiesetta di Casaranello (nella foto uno degli affreschi interni) e all’annessa necropoli, senza però trascurare i palazzi storici e le altre chiese cittadine. La realizzazione del portale è stata finanziata dalla Provincia di Lecce e rientra nell’ambito della finalità dell’associazione di valorizzare del patrimonio culturale ed artistico della città. «Questo strumento – afferma il presidente dell’associazione ArcheoCasarano, Alessandro De Marco (foto a destra) – può rappresentare un importante strumento di rilancio dell’intero territorio, migliorandone l’attrattività culturale e creando così un circolo virtuoso di cui tutti possono beneficiare».

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...