Home Tags Posts tagged with "alezio notizie"

alezio notizie

by -
0 966
I Toromeccanica - foto di Luigi Rizzo

I Toromeccanica – foto di Luigi Rizzo

ALEZIO. I Toromeccanica sono ritornati sul palco dopo un periodo di riposo apparente in cui il gruppo è stato impegnato con la registrazione del nuovo album (che uscirà a maggio) anticipato dal singolo “I Reggiseni Non Contengono Cervelli” . Il week end pasquale li ha visti impegnati, invece, nelle città di Torchiarolo (Brindisi) e Gallipoli località Rivabella dove si sono esibiti in occasione dell’appuntamento con la “Pasquetta del Peperoncino” insieme a Cesko degli Après la Classe,  Alessandro Levante Dj, Mino Burlesq e Savi Vincenti. Prossime date degli appuntamenti live sono: giovedì 24 aprile in piazza Sant’Oronzo a Lecce saranno protagonisti della “Notte Bianca”, mentre il 1 Maggio saranno a Tricase in piazza Caduti.


ALEZIO. Inaugurata lo scorso 11 aprile a Matino, presso la palestra Infinity di Dario Negro, SynerGym, la nuova soluzione di “virtual personal training” ideata da Giulio Sunna, di Alezio. SynerGym consente all’utente di un Wellness Center, attraverso un software di interazione gestuale, di interrogare il sistema, utilizzando le mani come se fossero un mouse.

by -
0 1474
Scalinata della Lizza

Scalinata della Lizza

ALEZIO.Grande fermento in paese per la “Passione vivente” organizzata dalla parrocchia dell’Addolorata con il patrocinio del Comune. L’evento itinerante in programma il 13 aprile, dalle 20, e poi a Pasqua, torna dopo le edizioni curate sino ad alcuni anni fa dall’associazione “Il gallo”. Saranno impegnate oltre 100 persone tra attori e comparse, oltre a tante altre persone impegnate, sin da gennaio, a preparare scenografie e costumi (le corazze dei romani sono quelle originali del film di Zeffirelli). La regia è affidata a Cosimo Mega, presidente del Consiglio pastorale.

«È un’idea di don Antonio Minerba. Un nuovo modo per rivivere la Passione di Gesù, e anche la risposta all’invito di Papa Francesco a uscire dalle sagrestie per un coinvolgimento più ampio e diretto della gente nei riti pasquali», afferma il regista. Anche il parroco  sottolinea sia l’aspetto aggregativo che quello spirituale: «Non è una recita, ma vogliamo dare un messaggio di vicinanza e attualità della Passione.  Dio non è lontano dalle nostre sofferenze – afferma don Antonio – e questo vuole essere un messaggio di forza e di impegno di tutta la comunità a fianco di coloro che soffrono».

Si parte con “L’ultima cena” nella chiesa dall’Addolorata cui segue “L’orto degli ulivi” in via Rocci-Perrella (angolo via Taviano), con il tradimento di Giuda e la cattura di Gesù. La terza scena sarà presso il museo, trasformato in Sinedrio, dove Gesù viene giudicato dalle autorità politiche e religiose. Poi presso il Palazzo vescovile, sul sagrato della Lizza adibito a Pretorio, dove Gesù, dopo un drammatico confronto con Barabba, viene condannato a morte e flagellato. Da lì inizierà la Via Crucis scendendo verso il vecchio Macello e risalendo la grande scalinata del parco “L’Assunta”, con le “cadute”, l’incontro con la Madre e le pie donne, il cireneo e la crocifissione sul Calvario. La scena della Resurrezione sarà aggiunta solo nella rappresentazione finale di Pasqua.

by -
0 1590

enrico muscetra alezio 3ALEZIO. “Diario di uno scultore” di Enrico Muscetra, originario di Alezio e residente a Milano, sarà presentato il prossimo 12 aprile presso la Biblioteca provinciale ex Convitto Palmieri di Lecce. Il volume, edito da Lupo Editore, sarà proposto in occasione della mostra  “Bon à tirer” (che resterà aperta fino al 17 settembre) nella quale verranno esposte alcune litografie dei maestri del Novecento provenienti dalla collezione privata di Muscetra (Renato Guttuso, Gregorio Sciltan, Emilio Vedova, Graham Sutherland, David Alfaro Siqueiros, Aligi Sassu, Giuseppe Migneco, Remo Brindisi, Domenico Cantatore, Gianni Dova, Salvatore Fiume, Emilio Greco, Carlo Levi, Luciano Minguzzi, Ennio Morlotti). Alle 19 inoltre si terrà l’appuntamento “Mangiare con l’arte” con lo chef Gualtiero Marchesi. Parteciperanno anche Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce e Simona Manca, assessore alla Cultura.

 

by -
0 2131

ALEZIO. Grande partecipazione per la 2ª edizione della sfida tutta al femminile al Poligono di tiro di via San Pancrazio. In occasione della Festa della donna, la locale sezione di Tiro a segno è stata presa d’assalto da ben 77 partecipanti. Le “tiratrici” si sono sfidate con i 20 colpi a disposizione nelle specialità pistola e carabina. Ai primi tre posti si sono classificate, rispettivamente, Valeria Meleleo di Corigliano d’Otranto, Marina Buia di Neviano e Angela Palmieri di Alezio. A due altre aletine, Chiara Solida con la carabina e Maria Assunta Pisanello con la pistola, sono andati, inoltre, i premi per il miglior punteggio.

«Ringrazio il consiglio direttivo e tutti i soci per la preziosa collaborazione. Abbiamo già deciso – ha affermato il presidente Claudio Stanca – che anche il prossimo anno ripeteremo questa meravigliosa esperienza». Il “Tiro a segno” di Alezio sarà impegnato il 23 marzo a Bari  con la terza gara regionale mentre il 6 aprile, in collaborazione con l’assessorato allo Sport e altre associazioni aletine, ci sarà una dimostrazione di tiro con i simulatori presso il Palazzetto dello sport di via Starace».

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...