Home Tags Posts tagged with "abuso d’ufficio del Sindaco"

abuso d’ufficio del Sindaco

parcheggi gallipoli

Chiuso per irregolarità il parcheggio alle spalle di una nota discoteca in zona Baia Verde

Gallipoli – Alla fine la denuncia querela è arrivata e bella corposa pure. In più di otto pagine i proprietari di parte delle aree della ex Praja del Sud, a sud della litoranea dopo Baia verde, si sono rivolti alla magistratura, sostenendo di aver subito danni dall’ordinanza urgente firmata dal Sindaco Stefano Minerva il 30 marzo (venerdì santo) ed eseguita il 2 aprile, giorno di pasquetta. Con essa il primo cittadino aveva intesa porre rimedio ad un più che prevedibile affollamento di quella zona del litorale, da sempre preso d’assalto in giornate simili. Non contestano le motivazioni i ricorrenti – la società “Meridiam” di Casarano e l’amministratore Angelo Marrella, anch’egli di Casarano – quanto le modalità ed i presunti danni operati da persone che avrebbero divelto sei cancelli e messo fuori uso gli impianti di videosorveglianza.

Il braccio di ferro, per la verità, era cominciato non appena era stata pubblicata l’ordinanza, cioè la mattina del 31 marzo, vigilia di Pasqua. L’1 i proprietari delle aree interessate avevano inviato un telegramma di diffida al Comune (che ovviamente è stato protocollato e letto soltanto il 2 aprile, alla riapertura degli uffici). La denuncia vera e propria è datata 4 aprile ed evidenzia, secondo i firmatari, diverse anomalie nelle procedure: a quale soggetto era rivolta l’ordinanza? perché non è stata preceduta da un invito o da formale intimazione? chi doveva eseguirla? Per questo ed altro l’ordinanza dovrebbe ritenersi illegittima. Poi si apre il capitolo dei presunti danneggiamenti di cui i denuncianti presentano documentazione fotografica e video e riguardanti accessi, impianti ed anche la recinzione delle aree; autori sarebbero stati anche degli ex affittuari delle aree (utilizzate per parcheggiare automezzi durante la stagione estiva). In conclusione il Comune dovrebbe essere chiamato a rispondere, sempre secondo la denuncia querela, di abuso d’ufficio e di danneggiamenti.

“Mi sono assunto tutte le mie responsabilità – ha dichiarato in proposito già l’altro ieri Minerva – dando il via libera sulla litoranea che ha permesso ai lidi  di lavorare e alle persone di usufruire dei servizi senza disagi”. In Comune adesso prepareranno la linea difensiva da tenere in una eventuale apertura d’inchiesta. Ma anche,sul piano politico, nei confronti dell’opposizione di “Gallipoli futura” che ieri aveva attaccato una ordinanza piena di difetti, secondo il capogruppo Flavio Fasano, e con riferimenti di legge sbagliati. Per finire, il fascicolo sull’area al centro di conteste giudiziarie a partire dalla fine degli anni Novanta, quella della Praja del Sud, si arricchirà di un altro capitolo.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...