Home Tags Posts tagged with "9 in condotta"

9 in condotta

La giovane band sul palco allestito sul sagrato della Lizza. Nella fotina Samuele Piro, il 15enne caduto su una giostra e poi morto nella notte della festa patronale

La giovane band sul palco allestito sul sagrato della Lizza (foto Fotogigi by Federico). Nella fotina Samuele Piro, il 15enne caduto su una giostra e poi morto nella notte della festa patronale

ALEZIO. Il primo brano in scaletta è lo stesso di sempre. Ma stavolta ha un sapore diverso: quello amaro di una scomparsa fin troppo acerba. Concentrati, determinati e con un pizzico di emozione, i “9 in condottaˮ sabato 27 agosto con “I wish you were hereˮ sono saliti sul palco allestito sul sagrato della Lizza per raccontarsi con la loro musica. Più che un appuntamento è stata una promessa: «Il silenzio non ci appartiene, per fortuna non ancora – avevano detto lo scorso 16 agosto, quando erano attesi per l’apertura del concerto di Antonio da Costa, in chiusura dei festeggiamenti in onore della Madonna della Lizza – però possiamo fare questo: cantare. Dedicare a Samuele – il ragazzo tragicamente scomparso nella notte della festa – la parte più gioiosa e bella di noi, forse la migliore. Cantare per lui e, se ci crediamo, cantare anche con lui. Ma non adesso, non stasera». Un ritorno tutto rinnovato per i “ragazzacciˮ aletini Samuele Bolognese, Riccardo Tornesello, Iacopo Ingrosso, Francesco Primiceri e la new entry al basso Gabriele Vantaggio. In tre anni di esibizioni sono cresciuti, barattando per strada un po’ di spavalderia con tanta concentrazione e voglia di crescere e migliorarsi. Ogni componente si impegna costantemente nello studio del proprio strumento, come Riccardo, al lavoro con Alessandro Marra, batterista della Notte della Taranta. Quest’anno, poi, a guidarli nell’allestimento del live ci ha pensato Matteo Tornesello, chitarrista dei Toromeccanica, in una sala prove di tutto rispetto, messa a disposizione dal “Paese dei Balocchi by Fotogigiˮ. Studenti, musicisti e pure “amministratoriˮ: se non bastasse la dimestichezza nel calcare il palco quanto i banchi di scuola, è tra gli scranni del Consiglio comunale dei ragazzi che potrete vedere alcuni dei piccoli artisti (Samuele e Gabriele, capeggiati dal batterista-sindaco). Nuova musica e tanta voglia di esprimersi, insomma, per combattere la noia e crescere divertendosi.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...