Home Tags Posts tagged with "50 anni"

50 anni

Tricase – I primi cinquant’anni dell’ospedale di Tricase trovano meritato spazio ne “L’Idomeneo”, la prestigiosa raccolta di studi (due numeri per anno) del Dipartimento di Beni culturali dell’Università del Salento. Il volume (340 pagine, edito in collaborazione con la sezione di Lecce della Società di storia Patria per la Puglia) ha come “Editor in Chief” il professor Mario Spedicato docente di Storia moderna nello stesso Ateneo. È stato presentato nei giorni scorsi presso il Monastero ex Olivetani a Lecce e raccoglie gli atti (venti contributi) del Convegno di studi dal titolo “Miserere nobis: aspetti della pietà religiosa nel Salento moderno e contemporaneo” svoltosi dal 24 al 26 novembre 2016 tra Lecce, Alessano, Maglie e Nardò.

All’interno del volume vi è dunque ospitato un ampio saggio di Rodolfo Fracasso, medico e giornalista di Tricase, dedicato al nosocomio di Tricase dal titolo: “Sanità e Misericordia. 50 anni dell’Azienda ospedaliera ‘Cardinale Giovanni Panico’ di Tricase (1967-2017)”. L’autore mette in evidenza “i segni e gli strumenti della misericordia” in campo sanitario, ripercorrendo la nascita e l’attività della cinquantenaria operatività di un ospedale religioso e rilevando come come, muovendosi nel solco dell’insegnamento della Chiesa, il nosocomio oggi azienda ospedaliera, faccia non solo assistenza ma anche formazione. Fracasso ne inquadra l’azione nelle dinamiche sociali, economiche, religiose e sanitarie dagli anni Sessanta del secolo scorso fino ad oggi.

“L’ospedale religioso testimonia in sé come, fin dalla sua costituzione la Chiesa, anticipando uno Stato che ancora non c’era oppure tardava a sviluppare sensibilità sociale, abbia realizzato opere di misericordia caritatevole verso i bisognosi. Considerare l’uomo nella sua integrità corporale e spirituale e accompagnarlo cristianamente dalla nascita al fine-vita (per mezzo del Dipartimento Materno Infantile e dell’Hospice) – rileva il medico-giornalista-scrittore – rende concreto il significato della Misericordia come pratica che “porta al malato la tenerezza e la consolazione di Dio”.

Lo scritto di Fracasso costituisce una precisa sintesi dei suoi interessi di studio maturati lungo gli anni e che lo caratterizzano ormai tra gli studiosi tricasini (e salentini) come, in particolare, lo storico più documentato del “Card. Panico”, il biografo dei grandi promotori dell’Ospedale stesso, il ricercatore appassionato delle opere di beneficenza nel corso dei secoli, il medico che svolge il suo compito con particolare umanità. Tra le sue numerose pubblicazioni, nel 2003 la prima edizione del “Manuale del donatore di sangue e di emocomponenti” messa a disposizione delle Associazioni dei donatori volontari di sangue afferenti al Servizio trasfusionale della Azienda ospedaliera di Tricase; nel 2005 “L’antico ospedale di Tricase (1584-1963)”; tre anni dopo è stata la volta de “Madre Elisa Zanchi e le Opere di Tricase  in occasione dell’apertura dell’Hospice Casa di Betania gestito dalla stessa Azienda ospedaliera. Nel 2012 ha pubblicato “A casa con mio figlio, 200 domande e 200 risposte per vivere serenamente la maternità… collaborando con il pediatra“, con fotografie e vignette inedite di Enzo Ferramosca; nel 2013 ecco “La Visione e la Speranza, il Cardinale Giovanni Panico e l’attualità delle “magnifiche Opere” delle Suore Marcelline a Tricase. Infine, mantendo sempre il taglio dello scrittore documentato, Fracasso ha dato alle stampe il romanzo “Dio gira in incognito” che ha vinto il Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2016 per la Sezione Narrativa (circa 300 i romanzi in concorso) ed è stato consigliato dalla specifica Rubrica RAI del TG3, dedicata ai libri, del 7 aprile 2017.

Tricase – Mercoledì 15 novembre la città di Tricase e, in particolare la Parrocchia di S. Antonio”, si ritroverà insieme a don Donato Bleve per ricordare e riflettere sui suoi 50 anni di sacerdozio a servizio della comunità. Si inizierà con la Messa celebrata alle ore 17 da mons. Vito Angiuli, vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, nella chiesa antica di piazza dei Cappuccini in occasione del 46° anniversario della istituzione della parrocchia. La manifestazione proseguirà nella Sala del Trono di Palazzo Gallone (sede del Comune) dove, alle ore 18.30 sarà presentato il libro dedicato al cinquantenario, quale numero speciale di “Siamo la Chiesa” bimestrale religioso sociale edito dalla stessa Parrocchia di S. Antonio fin dal 1973. Dopo i saluti del sindaco, avv. Carlo Chiuri, il direttore de “Il Volantino” avv. Alessandro Distante, moderatore dell’incontro, dialogherà con il prof. Hervé A. Cavallera, ordinario di Storia della Pedagogia nell’Università del Salento e presidente della sezione tricasina della Società di Storia patria per la Puglia, con mons. Salvatore Palese,docente emerito di Storia della Chiesa nel Pontificio seminario maggiore di Molfetta e con monsignor Angiuli al quale saranno affidate anche le conclusioni della serata. L’iniziativa ha il patrocinio della Diocesi di Ugento – S. Maria di Leuca, della Città di Tricase e della sezione locale della Società di storia patria per la Puglia. Il volume in tema raccoglie 15 testimonianze sulla figura e l’opera di don Donato Bleve; è corredato da numerose fotografie e contiene, fra l’altro una lunga ed inedita intervista al festeggiato e quattro suoi editoriali comparsi negli ultimi 46 anni su “Siamo la Chiesa” dedicati a temi vari tra cui la denuncia sulle condizioni di lavori in alcuni ambiti del settore calzaturiero negli anni Settanta del secolo scorso; la protesta verso il metodo dell’imposizione centrale del candidato al collegio senatoriale di Tricase; la presa di posizione netta nei confronti del cambio della guida diocesana in quegli stessi anni e l’appello pastorale per una Chiesa rinnovata e al passo con i tempi.

 

 

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...