Home Tags Posts tagged with "118"

118

Lecce – Guasto riparato e il Servizio d’emergenza sanitaria 118 torna a funzionare a pieno regime. Nel pomeriggio di lunedì 9 luglio l’interruzione forzata provocata da un serio problema che ha impegnato i tecnici per il ripristino, avvenuto, infatti, a 24 ore di distanza. Per ovviare alla situazione, nel pomeriggio di ieri la Asl di Lecce aveva diramato dei numeri alternativi per poter contattare il Servizio d’emergenza sanitaria. Da quest’oggi, però, la situazione è ritornata alla normalità con il solito 118.

Lecce – Un guasto tecnico ha bloccato, dal primo pomeriggio, il 118 del Servizio d’emergenza e la Asl Lecce invita, per ogni emergenza sanitaria, ad utilizzare i seguenti numeri: 0832-352367 / 0832-359666 / 0832-354532 / 0832-354200 / 0832-352758. Una nota della Asl informa che i tecnici sono al lavoro da questo pomeriggio per ovviare al problema e ripristinare prima possibile il servizio.

Gemini (Ugento) – Aggredisce i propri genitori e finisce in carcere. I carabinieri e il personale sanitario del 118, nella tarda serata di mercoledì 7 marzo son dovuti intervenire a Gemini (frazione di Ugento) nell’abitazione del 24enne L.T. che poco prima aveva aggredito i propri genitori. Alla base vi sarebbero i problemi di salute del giovane che è stato arrestato, e trasferito presso la Casa circondariale di Lecce, anche per aver aggredito con calci e pugni i militari intervenuti  nel tentativo di dileguarsi, presente anche il suo “amministratore di sostegno”.

Lecce – Arrivano ad appena 48 ore dall’inizio del nuovo anno i primi provvedimenti adottati dalla Asl Lecce per far fronte alla grande richiesta di servizi sanitari negli ultimi giorni. Boom di chiamate alla Centrale operativa del 118 e Pronto soccorso presi d’assalto: il picco è stato registrato oggi, 2 gennaio, dovuto principalmente a patologie stagionali, in particolare legate all’influenza, con 233 richieste d’aiuto solo nella mattinata. Non si sono fatte attendere le contromisure, con due importanti interventi. Il Direttore del 118, Maurizio Scardia, d’intesa con il Direttore Sanitario ASL, Antonio Sanguedolce, ha messo in campo il Piano di potenziamento previsto in questi casi, affiancando le 25 ambulanze e le sei automediche già in dotazione con nove mezzi di soccorso supplementari messi a disposizione gratuitamente dalle associazioni di volontariato convenzionate. Inoltre i Pronto soccorso dovranno dare priorità ai pazienti giunti in ambulanza, proprio per rendere disponibili i mezzi di soccorso per ulteriori chiamate d’emergenza.

Come stabilito in precedenza per l’ospedale di Copertino, anche per il “Vito Fazzi” di Lecce e il “Veris Delli Ponti” di Scorrano è stato deciso il blocco temporaneo dei ricoveri ordinari (programmabili) in modo da rendere disponibili un maggior numero di posti letto per le patologie stagionali e influenzali. Uniche eccezioni per le emergenze e i pazienti neoplastici.

ASL Lecce raccomanda di far ricorso al 118 e recarsi al Pronto soccorso solo nei casi di necessità, in questo modo si evitano casi di sovraffollamento delle strutture, inutili attese e un uso improprio delle ambulanze che, così facendo, vengono sottratte a casi più complessi. E’ consigliabile inoltre rivolgersi ai medici di Medicina generale, ai pediatri di Libera Scelta e al servizio di guardia medica nelle situazioni di lieve entità o comunque meno gravi.

turisti nel centro storico gallipoli (4)

Turisti nel centro storico lo scorso anno. Nella foto in basso Angelo Ria

angelo ria2GALLIPOLI. Mantenere alta la reputazione del turismo di Gallipoli e dintorni e aumentare la qualità dei servizi e dell’offerta per i visitatori del Salento. Partendo dalle due grandi direttrici della mission “Destinazione Salento” per un turismo d’eccellenza (e sulla scorta dell’iniziativa di inizio primavera con il secondo “Eco Day” che ha palesato l’impegno in sinergia nella pulizia di alcune zone della città), la cabina di regia per turismo gallipolino ha gettato le basi per prepararsi alla nuova stagione estiva 2015.
Con un incontro ad hoc organizzato nei giorni scorsi presso l’ecoresort Le Sirenè, promosso dall’associazione “Gallipoli Città Bella” e dagli operatori turistici, sono state evidenziate alcune delle iniziative in itinere per promuovere il territorio e garantire il richiamo dei turisti e nel contempo anche arginare le criticità che hanno “offuscato” in parte l’immagine della città. «Nel comparto del turismo si avverte un’esigenza piuttosto forte e costruttiva di unirsi, comunicare, condividere, costruire, partecipare, sostenere, difendere, sviluppare ideali comuni a tutti gli operatori del settore e questi momenti di confronto sono importanti e strategici» ha ribadito Angelo Ria.

L’appuntamento è stato utile per fare il punto sulle esigenze e alcune richieste mosse dall’associazione del B&b e dell’associazione “Operatori case vacanze” e nuovi spunti sono emersi in termini di gestione del traffico e dei parcheggi, servizi e collegamenti, e soprattutto pulizia, sicurezza e contenimento dei rumori. Ribadito ovviamente il binomio tra turismo e crescita economica del territorio e l’importanza di iniziative di richiamo quali il cartellone estivo, l’itinerario regionale Discovering promosso da Pugliapromozione, e l’appeal dei percorsi enogastronomici.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...