"Strade golose" prenota il corso per il 2013

di -
0 900

Gli stand di Strade Golose

Gallipoli. Con il più classico e gustoso dei riti, il taglio della gigantesca torta, creata ed offerta al pubblico dall’Associazione Pasticceri, si è conclusa l’edizione 2012 de “Strade Golose”, evento incentrato sulla diffusione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio italiano, inserito in un più ampio processo di cooperazione internazionale con le territorialità elleniche quali la municipalità di Metsovo e la Provincia di Thesprotia. «Siamo davvero orgogliosi – dichiara Alessandra Bray dello studio ‘Metamorfosi’ – di aver ancora una volta offerto alla comunità di Gallipoli e a tutti i nostri visitatori, un’occasione d’incontro e scambio incentrata su quanto di meglio la nostra realtà possa offrire nell’ambito del cibo e del gusto». “Strade Golose” ha rappresentato un appuntamento insolito e affascinante per la nostra comunità, andando a cogliere quelle sono alcuni aspetti di coinvolgimento della cittadinanza, come il concorso “Vetrine Golose”. Fra le imprese che hanno creduto in questa progettualità: la rivista ‘L’Uomo e il Mare’ e le aziende ‘Dolciumi Sabato’, ‘Bar Papillon’, ‘Scapece Greco’, ‘Scapece Manno’, ‘Vini Coppola’, ‘Chetta Deco.art’, ‘Grecale’, tutte di Gallipoli, così come fondamentale è stato l’apporto degli altre imprese del  territorio, quali ‘Antico Forno’ di Sannicola, ‘Assaggi A Sud-Est’ di Racale, ‘Mjiere’ di Tuglie’, ‘Spinelli’ di Parabita, ‘Terra del Sud’ di Melissano, ‘Novaolea’ di Casarano, ‘Bar Piccoli’ e ‘Villantica’ di Tuglie, ‘Agricola Lunella’ di Galatone, ‘Caffè dei Napoli’ di Alliste, ‘Farmacia Accoto’ di Ugento, ‘Gal Serre Salentine’ di Racale. «”Strade Golose” – annuncia la Bray – riproporrà la felice esperienza nel 2013».

Francesco Spadafora

Commenta la notizia!