Taviano – Novità col fisco; tutela della privacy ed altro: per il settore delle associazioni sportive dilettantistiche e le palestre è stata una estate piuttosto “calda”, al di là del meteo. Le normative in vigore hanno portato, in certi casi obbligato, ad un aggiornamento costante da parte degli addetti ai lavori per poter proseguire nelle regole le attività. Se n’è fatto carico il 30 agosto scorso il Centro sportivo educativo nazionale (Csen), facente parte del Coni provinciale, che riunisce numerose associazioni sportive operanti sul territorio salentino. L’incontro ha permesso di fare il punto della situazione in merito alle nuove sfide a cui sono chiamate anche le associazioni sportive dilettantistiche.

L’importanza di queste iniziative di aggiornamento sono chiarite dal presidente dello Csen Lecce, il professore Marcello Grimaldi (foto) di Taviano che, dopo aver espresso la soddisfazione per il buon esito dell’evento, prosegue così: Già a partire dal mese di giugno abbiamo cercato di organizzare un evento che potesse richiamare l’attenzione di tutti gli operatori del settore perché gli obblighi sono sempre maggiori e solo facendo veramente sistema tra di noi e chiedendo il supporto di professionisti del settore è possibile mantenersi al passo con la normativa”.

“Approfitto per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato all’evento e mi si consenta anche – conclude il presidente Grimaldi – di esprimere tutta la mia gratitudine per i professionisti che sono intervenuti all’evento come l’avvocato Matteo Sances, nostro consulente di riferimento per il settore tributario e privacy, il quale non ha caso ci ha invitati a un’attenta analisi delle novità  normative”. Il Csen infatti ha in programma sin dalle prossime settimane di riproporre questi temi “al fine di garantire ai nostri iscritti il massimo supporto su temi così delicati come la tutela della privacy e la fiscalità”.

Pubblicità

Commenta la notizia!