Ria: «Una bella pagina»

di -
0 442

Racale. Pacato il commento dell’on. Lorenzo Ria: «Per noi è un buon risultato perché ci consideravano una lista di pura testimonianza. Credo che abbiamo scritto una bella pagina di senso civico con il progetto della fusione dei comuni che continueremo a portare avanti proseguendo la strada che abbiamo tracciato».

E continua: «Certo che rifarei la scelta di candidarmi a Racale. Questi mesi di lavoro sono stati entusiasmanti e costruttivi. E la campagna elettorale, per quanto difficile, ha rappresentato una grande occasione per ritrovarsi sul territorio, discutere dei problemi reali di una comunità e ragionare insieme sulle soluzioni migliori per risolverli. Racale, tra l’altro, ha dato una grande prova di democrazia: non c’è stato incontro, manifestazione o comizio che non abbia registrato un’ampia partecipazione dei cittadini, tutti interessati a conoscere e ad approfondire le diverse proposte politiche per il futuro della Città».

Amareggiato ma sereno Francesco Cimino: «Prendo atto del risultato. Ho pagato la litigiosità e il comportamento non corretto di alcuni e mi riferisco all’ Amministrazione comunale uscente. I cittadini hanno punito me nonostante negli ultimi due anni abbiamo attuato una politica di risanamento con il raggiungimento del patto di stabilità e l’ottenimento di finanziamenti importanti. Gli elettori hanno identificato in “Alleanza per Racale” il proseguimento della vecchia amministrazione, e questo nonostante in lista ci fossero ben 13 candidati nuovi, giovani e meno giovani, ma comunque alla prima esperienza politica. “Alleanza per Racale” poggiava proprio sul giusto mix tra esperienza e novità, ma non siamo riusciti a comunicare la bontà di questo progetto e il fatto che io avevo già reciso i cosiddetti rami secchi della precedente amministrazione, che avevano dimostrato assoluta irresponsabilità amministrativa, non scendendo con questi a compromessi elettorali».

Infine Silvio Causo: «La gente ha scelto, evidentemente la nostra campagna elettorale non è stata accattivante. Delusi? Non possiamo certo essere soddisfatti».                          

AP

Commenta la notizia!