Sindaci on line? Cacciapaglia e Nocera

di -
0 953

Giuseppe Nocera, Sindaco di Sannicola

Parabita. Che Facebook sia roba da ragazzini, è un concetto ormai sorpassato. Si innalza l’età degli iscritti e avanza sempre più l’idea che possa essere un ottimo strumento utilizzato dai politici e dai sindaci come dimostrato da una recente ricerca secondo la quale il 33% dei sindaci dei Comuni capoluoghi di provincia è su Facebook, anche se solo il 53% di loro mostra di aver compreso la vera natura dello strumento.

Nei Comuni del circondario, assenti (ancora per poco) i sindaci di Casarano e Gallipoli, sono però in pochi quanti utilizzano il famoso social network quale spazio di dialogo, e partecipazione diretta coi propri cittadini.

Il Sindaco di Parabita, Alfredo Cacciapaglia

Ricercati uno a uno, Vincenzo Romano, sindaco di Alezio, Antonio Ermenegildo Renna, suo omologo di Alliste, Giorgio Antonio Primiceri, di Matino, Roberto Falconieri, di Melissano, Massimo Basurto, di Racale, Lucio Seclì, di Taurisano, così come Massimo Lecci, di Ugento e Franco Miceli di Galatone, su Facebook non ci sono, almeno come tali.

Fanno eccezione a questo dato negativo Alfredo Cacciapaglia, sindaco di Parabita e Pippi Nocera, sindaco di Sannicola che contano 854 “amici” il primo, e oltre 1.600 il secondo. Il primo cittadino parabitano interagisce coi propri “amici”, posta notizie che riguardano il Comune e qualche volta ci scappa anche una frase in dialetto. dichiarandosi, però, “libero professionista – avvocato”, e non sindaco di Parabita, la sua ricerca può risultare più difficile. Di recente, tuttavia, è stata attivata la pagina informativa “Comune di Parabita”, che presto sbarcherà anche su Twitter, con annesso invio delle newsletter ai cittadini che vorranno essere informati in tempo reale sull’attività dell’amministrazione.

Sofia Marsano

Commenta la notizia!