S’impara a conoscere il paese fin da bambini

associazione Piccoli angeliTAURISANO. Con soddisfazione delle famiglie e dei partecipanti  si è concluso con successo il progetto “Conosco il mio paese” promosso dall’associazione laboratorio ludico-creativo “Piccoli Angeli” di Taurisano. Le attività iniziate dopo la fine della scuola hanno coinvolto ventidue ragazzi dai tre ai quattordici anni. «Quest’anno – spiega la presidente Sonia Primogeri – si sono volute far conoscere ai bambini le tradizioni, i sapori e la cultura del territorio». Sono i bambini a parlare con entusiasmo di questa esperienza: «Abbiamo intervistato la signora Giovanna Scordella, la quale ha raccontato come si viveva una volta: le case erano piccole, si dormiva tutti in una stanza,  i cibi erano semplici e genuini, i bambini giocavano con bambole di stoffa, con le trottole, ecc». I ragazzi  si sono cimentati nelle tradizioni culinarie del Salento, facendo il pane e la pasta fatta in casa. Durante i lavori di gruppo sono stati utilizzati materiali diversi: tempere, pasta di sale, legno, polistirolo, carta riciclata. Nella serata conclusiva lo scorso 24 agosto è stata allestita presso la struttura in via Orazio Flacco una mostra artistica dei luoghi più significativi della storia del paese: piazza Fontana, piazza Castello, chiesa della  Trasfigurazione, cappella del Crocefisso, ecc.

Subito dopo la mostra, i bambini si sono esibiti  in un repertorio di danze e canti della tradizione salentina e premiati  dalla presidente con un attestato di merito  per l’impegno dimostrato. «Si è cercato di stimolare l’apprendimento dei bambini attraverso forme di ricerca  in osmosi con il territorio e dal 12 settembre ripartiranno i progetti in collaborazione con le scuole e il doposcuola pomeridiano con lo scopo di sviluppare le potenzialità di ogni studente e favorire quel processo di integrazione necessario per una serena crescita»,  conclude la maestra Sonia Primogeri.

Commenta la notizia!