Scuole “impreparate”

I lavori in corso nella scuola media del Polo due in via Amalfi

I lavori in corso nella scuola media del Polo due in via Amalfi

CASARANO. Nelle superiori perchè la Provincia non ha i soldi per pagare i rifornimenti; negli istituti comprensivi anche per problemi tecnici. Per un motivo o per l’altro, il ritorno in aula dopo le vacenze di Natale, coinciso con l’arrivo del primo freddo di stagione, ha trovato le scuole impreparate e studenti e docenti costretti a soluzioni tradizionali, dai cappotti alle coperte, dalle sciarpe ai guanti. A Casarano come negli altri centri del leccese: al magistrale c’è stato anche il guasto alla caldaia mentre al classico, al professionale ed all’industriale i caloriferi hanno potuto funzionare solo per poche ore.

Problemi anche nei comprensivi: se alla Primarie di via  Messina il “grande freddo” è durato solo un paio di giorni dopo la ripresa, per problemi all’impianto subito ripristinati, lo stesso non è accaduto alle medie inferiori di via Amalfi, sempre del Polo 2. In questo caso i lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza, manutenzione straordinaria (l’intervento da 358mila è stata finanziato dal Ministero) hanno avuto una tempistica “infelice” essendo stati avviati giusto proprio con l’inizio del nuovo anno scolastico e senza tenere conto che, invitabilmente, d’inverno sarebbe arrivato il freddo.

Per ovviare all’increscioso inconveniente, che ha rischiato di lasciare al gelo gli alunni sino alla prossima primavera, su sollecitazione della dirigente scolastica reggente, Rita Augusta Primiceri (che sostituisce pro-tempore Luisa Cascione), l’Amministrazione comunale ha dovuto ovviare ripristinando il vecchio impianto di riscaldamento visto che il nuovo non potrà entrare in funzione se non al termine dei lavori la cui data prevista è quella dell’8 marzo.

Commenta la notizia!