Santa Maria di Leuca (Castrignano del Capo) – Un motoscafo con a bordo una tonnellata di marijuana è stato sequestrato nelle scorse ore dalla Guardia di Finanza al largo di Santa Maria di Leuca. Dopo un inseguimento, i militari hanno arrestato tre uomini: gli scafisti A.M. e E.A., di 34 e 30 anni entrambi di Valona, ed il 65enne M.G. di La Spezia: tutti e tre sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacente.
Il potente motoscafo, lungo dieci metri, navigava a lento moto verso le coste italiane, in pieno giorno, con una linea di galleggiamento particolarmente bassa. Quest’ultimo elemento ha insospettito particolarmente i militari che, dopo un inseguimento ad alta velocità, sono riusciti a bloccare il mezzo (poi condotto a Otranto) e a scoprire, al suo interno ben 49 colli di marijuana: sul mercato, lo stupefacente avrebbe garantito un introito pari a circa 10 milioni di euro.

Pubblicità

Commenta la notizia!