«Che farò? Continuerò a lavorare»

di -
0 809

Sara Manco, miss Capo di Leuca

Taurisano. L’estate leccese è la stagione del mare e del sole, ma è anche il momento della musica, degli intrattenimenti, delle sagre e dei concorsi di bellezza. E proprio in questo campo una ventenne di Taurisano, Sara Manco, ha dimostrato doti e attitudini, oltre che alle “misure”, giuste.

Ha partecipato per la prima volta ad una kermesse riservata alla bellezza e ha colpito subito, piazzandosi al terzo posto assoluto nel concorso Miss Capo di Leuca, svoltosi a Torre Mozza giovedì 29 agosto. La fascia che la giuria le ha fatto indossare è quella di Ragazza immagine, il che ha avuto un significato anche commerciale. In questo modo, infatti, la ventenne taurisanese ha prestato il volto e il sorriso alla campagna pubblicitaria di una nota azienda di telefonia mobile della zona.

Ciò che ha colpito di Sara è la spontaneità e la purezza: di fatto, si è solo divertita a passare una serata diversa dal solito, senza avere la fissa di diventare per forza una bellezza assoluta.

«L’ho fatto per il gusto di giocare – dichiara Sara – d’altra parte in passato non ho avuto altre esperienze del genere, né tanto meno mi pongo il problema se averle ancora in futuro. È stato un modo come un altro per divertirsi e svagarsi, è stato bello condividere con amici e conoscenti la serata, che, comunque, al di là di tutto, ha richiesto un impegno anche dal punto di vista della concentrazione, perché sempre di un concorso si trattava».

Anche perché c’era il rischio di fare brutta figura dinanzi a personaggi dello spettacolo invitati a presenziare alla serata di Torre Mozza: madrina dell’evento, infatti, è stata Serena Enardu, nota per aver avuto il ruolo di tronista in “Uomini e Donne”. Sara è diplomata ragioniera e ha la testa sulle spelle: «Per fortuna lavoro presso un’azienda di Acquarica del Capo, per cui continuerò a fare con impegno questo lavoro, mentre agli hobby personali dedicherò lo stesso spazio riservato in passato”

Commenta la notizia!