Tre colpi di pistola nella notte: arrestato

di -
0 805

Alliste. Non erano fuochi di artificio, visto che non c’era nessun santo da festeggiare, i tre botti sentiti alle 2,50, in via Piazza. Erano tre colpi di pistola che hanno squarciato il silenzio in un’ora in cui la maggior parte delle persone, se non ha problemi di insonnia o d’ altro, è immersa in sonni profondi.

Era stato Salvatore De Lorenzis (foto) a sparare  tre colpi in rapida successione con una semiautomatica cal. 7,62. Li hanno distintamente sentiti i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Casarano, che erano impegnati in un consueto giro perlustrativo.

Individuato il luogo di provenienza, hanno trovato De Lorenzis mentre tentava di disfarsi della pistola gettandola sotto la sua auto.  I carabinieri hanno trovato l’arma, completa di caricatore monofilare con cinque colpi all’interno di cui uno ancora in canna.  A pochi metri sono stati trovati anche i tre bossoli degli spari precedenti.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione e porto illegale di arma da fuoco e trasferito presso il carcere di Lecce. Se non si sa perché sono stati sparati i tre colpi, è certo che De Lorenzis deve avere la pistola facile visto che a settembre fu proprio lui a sparare contro la vetrina dell’autosalone “Marvello” di Taviano. Ma allora era un assolato primo pomeriggio estivo.

Commenta la notizia!