Salesiani, primo passo verso la vendita

consiglio comunale

GALLIPOLI. Dopo quasi tre ore di confronto, a tratti anche acceso, il Consiglio comunale di Gallipoli ha dato il “via libera” all’inserimento dell’ex Villaggio del fanciullo, più noto forse come i Salesiani, nell’elenco dei beni che possono essere messi in vendita. Si tratta del primo passo verso la vendita  dell’immobile che si affaccia sul lungomare Galilei e da cui lo sguardo può spaziare tra il centro storico e il parco di Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea. La maggioranza del Sindaco Francesco Errico non ha saputo vincere le perplessità emerse dai gruppi di minoranza che avrebbero voluto una procedura meno “frettolosa” e più chiara e una deliberazione più chiara e precisa rispetto a quella portata all’esame dell’assise cittadina.

Giuseppe Coppola Puglia prima di tutto, assente per motivi personali) aveva presentato un emendamento in nove punti che è stato trasformato in una specie di atto d’indirizzo per il futuro; in esso si invitata l’Amministrazione a procedere dopo aver fatto una ricognizione e studiato un piano di valorizzazione complessivo e non episodico. Posizione questa sposata dal Pdl con Toti Di Mattina, mentre Aldo Petrucci (Gallipoli 2012) ha messo in guardia dai rischi di consegnare un immobile di grande valore in mani altrui, in questo caso la Cassa Depositi e prestiti (pubblica) che utilizzerebbe il Fiv Plus, fondo investimenti per la valorizzazione di beni pubblici da dismettere. Dal canto suo, la maggioranza (dopo aver stigmatizzato con Luigi Caiffa in particolare l’assenza dei gruppi di minoranza dai lavori della commissione Patrimonio che ha in precedenza esaminato la faccenda) ha sostenuto la trasparenza delle procedure e il dato che il Comune avrà comunque sempre l’ultima parola sulla vendita.

Commenta la notizia!