Home Temi Scuola
Notizie dal mondo dell'istruzione e della scuola dai Comuni della rete di Piazzasalento

CASARANO. Sicurezza, laboratori, seminari sulla legalità, sulle dipendenze e sulla cittadinanza attiva, tornei di pallavolo e badminton, atletica, orienteering, studio delle tradizioni, visite ad aziende, chiese e musei. Sono numerosissime le attività organizzate dal Polo3 diretto da Rita Augusta Primiceri. Nei giorni scorsi, il comitato dei genitori, presieduto da Bruna Di Seclì, ha donato alla scuola due cassette mediche e quattro manometri per la misurazione della pressione sanguigna, da utilizzare nei due plessi scolastici di piazza San Domenico e via IV Novembre. Già lo scorso anno scolastico, grazie ai soldi raccolti nel corso di alcune iniziative di beneficenza, i genitori avevano fatto dono alla scuola di due defibrillatori, per il cui corretto utilizzo il personale scolastico è stato opportunamente formato. Se la sicurezza viene messa al primo posto, non minore attenzione viene posta nello studio delle tradizioni. Gli alunni della secondaria superiore di primo grado hanno partecipato alla realizzazione della fòcara di San Giuseppe, nel quartiere Mammarao. Non solo hanno realizzato diversi lavori che sono stati presentati durante l’evento, il 18 marzo, ma hanno anche imbandito “La taula di San Giuseppe”, realizzata con diverse pietanze tipiche. Le tavole vengono tradizionalmente imbandite con cura e devozione, in onore del Santo o per grazia ricevuta o come segno propiziatorio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Eletto il Consiglio comunale dei piu piccoliTAVIANO. Eletto anche a Taviano il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Il progetto è nato su proposta del Comune, tramite la consigliera delegata Paola Cornacchia che ha provveduto a stendere un vero e proprio regolamento. La scuola di Taviano, sempre attenta alle istanze del territorio e proiettata a costruire dei cittadini attivi, ha risposto con entusiasmo al progetto organizzando, tramite le referenti Ilaria Spiri (Scuola secondaria) e Novella Pepe (Scuola primaria), il corretto funzionamento della macchina elettorale “baby”. «Il progetto – affermano le referenti – ha portato un positivo fermento tra gli studenti che hanno subito imparato a relazionarsi con gli altri, a raccogliere idee per un programma da portare avanti e a conoscere i meccanismi che permettono loro di diventare cittadini attivi».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

NARDÒ. Promozione del territorio e sostenibilità: concetti chiave per gli studenti dell’indirizzo turistico dell’ ”Ezio Vanoni” di Nardò, diretto da Angelo Antonio Destradis. Da dicembre a questa parte le classi terza e quarta A lavorano al progetto che parteciperà al concorso “Le pietre e i cittadini”, indetto dall’associazione Italia Nostra e rivolto a classi e gruppi di alunni delle scuole primarie e secondarie di tutto lo stivale. Un lavoro di gruppo interdisciplinare che ha portato gli studenti a progettare un percorso cicloturistico tra i monumenti e le bellezze naturalistiche di Nardò, con tanto di audio-guida per chi pedalerà sui 14 chilometri che intercorrono tra il Castello e la tappa finale della cripta di sant’Antonio Abate. «I ragazzi hanno lavorato nelle ore curriculari – spiega la docente di arte e territorio Valentina Terlizzi – con metodologia di gruppo e con la collaborazione di più insegnamenti: la geografia con il professor Francesco Zabini, la storia dell’arte, e l’inglese, con la professoressa Rosangela De Palma, visto che l’audio- guida su cui stiamo lavorando avrà sia la versione italiana che quella inglese. In questo momento siamo nella fase di speakeraggio, dopo il lavoro di ricerca e di scrittura dei testi svolto negli scorsi mesi».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

ARADEO. È ormai fuor di dubbio che sia un obiettivo primario della scuole la sensibilizzazione degli studenti contro ogni forma di bullismo, da quello espresso in forma diretta sulle persone, alla forma più insidiosa del cyber-bullismo, dove è sufficiente un click per rovinare la vita di una persona. Va quindi dato atto al dirigente dell’Istituto comprensivo di Aradeo, Carmela Cezza, di aver promosso una serie di incontri per sensibilizzare gli studenti su questi temi. Gli ultimi in ordine di tempo si sono svolti il 7 ed il 9 marzo ed hanno coinvolto gli alunni delle seconde classi della Media. Alla riuscita del progetto ha contribuito la preziosa collaborazione dei carabinieri, intervenuti con il comandante della compagnia di Gallipoli, tenente Francesco Battaglia e con il comandante della stazione di Aradeo, maresciallo Vito De Giorgi. Con loro, a dialogare con gli alunni, c’era anche un giovane rappresentante del movimento “MaBasta”, fondato presso l’istituto superiore Galilei di Lecce.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

GALLIPOLI. Hanno raggiunto il traguardo di “Campioni provinciali nella categoria di Calcio a 11” i giovani atleti dell’“Iiss E. Giannelli” di Gallipoli. I Campionati studenteschi 2017 sono iniziati lo scorso febbraio, e hanno visto gareggiare i giovani studenti nella “Corsa campestre” in cui si sono fermati alla fase provinciale. A marzo poi, hanno gareggiato in varie attività di giochi sportivi di squadra, partecipando alla fase provinciale per le categorie di “Calcio a 5”, “Pallavolo femminile Allieve”, “Pallacanestro maschile Allievi” e “Tennis da Tavolo”. C’è stata una vittoria il 9 marzo scorso nella categoria di “Calcio a 11” per le nuove leve del “Giannelli”, che hanno sconfitto la squadra del “Bottazzi” di Casarano classificandosi campioni provinciali della categoria. Ora si è in attesa della comunicazione dell’Ufficio provinciale per sapere quando si terranno le fasi regionali e conoscere il nuovo calendario delle gare.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

GALLIPOLI. Ha trionfato il Salento nella categoria “Sala e vendita” della terza edizione del concorso “Caroli Hotels”, tenutosi a Gallipoli dal 15 al 18 marzo e riservato agli allievi degli Istituti professionali-Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera, dedicato ai fondatori della catena Caroli Hotels, Attilio Caroli e Gilda Nuzzolese, Mario Caputo e Maria Domenica Caroli. Hanno preso parte gli allievi del quarto e quinto anno degli indirizzi di Enogastronomia, Servizi di Sala e Vendita ed Accoglienza turistica di ben 27 istituti provenienti da tutta Italia; le scuole salentine che vi hanno preso parte sono state l’ Iiss “N. Moccia” di Nardò, Ipaeoa Santa Cesarea Terme, Iis “Bottazzi” di Casarano, sede di Ugento, Iiss Otranto e l’ Iiss “L.G.M. Columella” Lecce.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

by -
0 379

cyberbullismo alezioALEZIO. Comprendere l’importanza del proprio mondo interiore “in divenire”, imparare ad avere piena consapevolezza dei propri punti di forza, nella costruzione di sè e del rapporto con gli altri. Lo sviluppo fisico nella fase di crescita che caratterizza la preadolescenza è solo la punta di un iceberg che cela risonanze psicologiche più profonde: il bisogno di trovare “la propria strada” in autonomia e di orientare la propria vita affettiva all’esterno del nucleo familiare. È partito il percorso di educazione socio-affettiva “Emozioni in gioco” promosso da Interferenze e pensato per i ragazzi della Scuola secondaria di primo grado del Comprensivo di Alezio.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

mensa genericaGALLIPOLI. Mense scolastiche promosse a pieni voti dal controllo “a sorpresa” di questa mattina effettuato, a Gallipoli, direttamente dal sindaco e dagli amministratori. «Non si può aspettare che qualcosa non vada per il verso giusto per  intervenire. Per questo motivo, oggi assessori e consiglieri ‘in  missione’ in tutte le scuole: da via Spoleto a via Giorgio da Gallipoli,  nessuna scuola esclusa. L’Amministrazione ha il dovere di verificare e  di assicurare qualità e benessere di chi usufruisce del servizio», fa sapere il sindaco Stefano Minerva. Sono stati gli stessi amministratori ad assaggiare le pietanze esprimendo un parere estremamente positivo, non solo sul cibo ma anche su pulizia, efficienza e condizioni igieniche. « Anche io  ho assaggiato il cibo e devo ammettere che è di ottima qualità», afferma Minerva promuovendo il servizio di refezione scolastica della ditta “Ladisa”.

castello panorama gallipoli citt vecchia (13)GALLIPOLI. Si terrà dal 15 al 18 marzo, presso il Bellavista club di Gallipoli, il III concorso Caroli hotels riservato agli studenti degli istituti professionali – servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera d’Italia. Dedicata ai fondatori della catena Caroli, Attilio Caroli, Gilda Nuzzolese, Mario Caputo e Maria Domenica Caroli, la gara vedrà sfidarsi i ragazzi degli istituti alberghieri provenienti da tutta d’Italia in tre differenti categorie: enogastronomia, servizi di sala e vendita e, infine, accoglienza turistica. Nella gara di enogastronomia i concorrenti dovranno preparare un piatto utilizzando ingredienti tipici della puglia, per la seconda categoria dovranno preparare un piatto, servirlo e infine servire un vino e motivare l’abbinamento. Nell’ultima categoria, accoglienza turistica, i concorrenti dovranno pensare un itinerario turistico nel Salento. I concorrenti arriveranno dalle classi quarte e quinte di ben 27 istituti alberghieri; particolarmente significativa è la partecipazione dei ragazzi dell’alberghiero di Amatrice. Il concorso ha ricevuto il patrocinio di monsignor Vito Angiuli, vescovo di Ugento-S. Maria di Leuca, della Provincia di Lecce, dell’ Unione province italiane di Puglia, dellaCcamera di commercio di Lecce, della Città di Gallipoli, del Comune di Castrignano del Capo, dell’ Aeht – European Association of Hotel and Tourism Schools, di Eurotoques associazione europea di cuochi, dell’Amira Associazione maitre italiani ristoranti e alberghi e dell’Uipa Unione italiana portieri d’albergo “Le Chiavi d’oro”. La premiazione è prevista per la sera del 17 marzo. Gli istituti vincitori riceveranno una borsa di studio unica per tutti i componenti della squadra ed uno stage della durata di un mese con vitto e alloggio in una struttura dei Caroli Hotels e una divisa professionale per ciascuno dei componenti la squadra.

Antonio Renna

Antonio Renna

ALLISTE. I servizi per la refezione scolastica stanno per scadere contemporaneamente in tutti e quattro i Comuni dell’Unione jonica salentina: perché non fare adesso una gara unica per scegliere la ditta? Lo propone il vicesindaco di Alliste – Comune che a breve subentrerà alla presidenza dell’Unione – Antonio Renna (foto), già sindaco per due mandati. L’idea è indirizzata agli amministratori dei Comuni di Taviano, Racale e Melissano che con Alliste formano infatti l’Unione, una delle più vecchie sorte nel Salento. Renna ricorda che in passato da primo cittadino ha proposto iniziative simili anche in tema di urbanistica (un unico strumento per i quattro paesi e relative marine) e di gara per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. “Sono sicuro che i rappresentanti allistini in seno all’Unione, cioè il Sindaco Renato Rizzo, Angelo Catamo, Anna Lucia Cavalera e Annalisa Tunno  – afferma Renna – sapranno attivarsi per prendere i contatti con i rappresentanti degli altri Enti interessati”.

GALLIPOLI. Studenti dell’Istituto superiore “Vespucci” di Gallipoli insieme alla Guardia costiera nell’ambito del progetto “Alternanza scuola-lavoro”. Per due settimane i ragazzi saranno al fianco dei militari in servizio presso la Capitaneria di Porto della città per seguire da vicina l’espletamento delle pratiche amministrative che fanno capo all’Autorità marittima. Per loro sarà una sorta di “ponte” tra quanto appreso in classe ed il mondo del lavoro.  Nel periodo di affiancamento verranno illustrate agli studenti le principali attività operative svolte dai nuclei di polizia della Guardia costiera in materia ambientale, sul demanio e lungo la filiera ittica, sia via mare sia nel territorio di giurisdizione, organizzando dei momenti di “familiarizzazione” a bordo dei mezzi nautici della Guardia costiera dipendenti dal Comando della Capitaneria di porto di Gallipoli.

 

laboratorio-robotica-comprensivo-alliste---docente-Anna-Lucia-CavaleraALLISTE. Progettazione, formazione e sviluppo sono i punti cardine su cui si basa l’attività dell’Istituto Comprensivo “Calvino”. È di gran prestigio l’approvazione di due progetti nazionali: “Atelier digitali” e “Dove le parole non arrivano… la musica parla”. Il primo, elaborato dalla docente Anna Bidetti, si propone di creare uno spazio innovativo, sfruttando le tecnologie, in cui i ragazzi possano cimentarsi. Da qui l’idea di utilizzare i mattoncini assemblabili “Lego” per la robotica, nella costruzione di un prototipo di città ecologica e tecnologica in miniatura. Il secondo progetto intende sviluppare iniziative innovative e all’avanguardia (e-book, spot pubblicitario o inno) con cui, sin da piccoli, gli alunni possano veicolare messaggi contrari alla violenza di ogni genere attraverso la rete radio-televisiva nazionale, puntando sullo strumento privilegiato della musica.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

CASARANO. Scuola più sicura, quella dell’Istituto comprensivo Polo Due, grazie all’apporto dei tre defibrillatori consegnati dai rappresentanti dei genitori. Lo scorso 14 febbraio è avvenuta la consegna ufficiale presso l’aula magna della scuola secondaria di primo grado di via Amalfi. I rappresentanti dei genitori hanno consegnato alla scuola le tre apparecchiature salvavita acquistate grazie alla raccolta fondi messa in atto dagli stessi  genitori  e alla quale  ha contribuito fattivamente la popolazione scolastica.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Guardia Costiera - scuola media Principe di Napoli - GalatoneGALATONE. La tutela del mare e la protezione dell’ambiente costiero sono stati i temi affrontati nel corso dell’incontro formativo promosso, quest’oggi, presso la scuola secondaria di primo grado “Principe di Napoli” di Galatone dalla Guardia costiera di Gallipoli. Ad essere coinvolti sono stati gli studenti delle seconde classi. Particolare importanza è stata riservata alle peculiarità del litorale salentino ed alle attività svolte dalle Capitanerie di porto. In vista della prossima stagione balneare, inoltre, sono state indicate alcune norme di buona condotta legate all’uso consapevole e responsabile delle spiagge, nonché per richiamare l’attenzione sui rischi dai quali tenersi lontani e sui comportamenti da attuare in caso di emergenza in mare. L’appuntamento si inserisce nel più ampio progetto “L’uomo e il mare”, promosso dall’associazione “Gli amici del mare”- sezione “Samuel Grasso” di Galatone, al termine del quale gli alunni realizzeranno e monteranno un filmato riguardante gli usi del mare.

 

I laboratori del Liceo scientifico “Vanini” e, nel riquadro, la dirigente Maria Grazia Attanasi. Grazie ad un progetto condiviso con “ArcheoCasarano” gli studenti si cimenteranno in attività di archeologia sperimentale

I laboratori del Liceo scientifico “Vanini” e, nel riquadro, la dirigente Maria Grazia Attanasi. Grazie ad un progetto condiviso con “ArcheoCasarano” gli studenti si cimenteranno in attività di archeologia sperimentale

CASARANO. Stage d’eccellenza al Liceo scientifico linguistico “Vanini”. Gli studenti delle classi terze e quarte sono, infatti, impegnati nel progetto “Space for school”, frutto di un protocollo d’intesa tra la scuola, il Laboratorio di studi aerospaziali e l’Ordine degli ingegneri di Lecce, con l’obiettivo di sviluppare una tecnologia finalizzata alla realizzazione di un veicolo con propulsione a razzo, capace di raggiungere la quota di 5.000 metri con carico scientifico a bordo. Grazie alla collaborazione con “ArcheoCasarano” e al progetto di alternanza “Origini e Futuro II”, i liceali possono, inoltre, cimentarsi in attività di archeologia sperimentale, gestione eventi e business. Altro progetto avviato è il percorso “Salento – Terra di Passaggio – ieri e oggi”, che vedrà gli studenti operativi in attività di archeologia sperimentale.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Consiglio regionale della PugliaMATINO. Dopo “Nazario Sauro”, “Dante Alighieri” e “M. Montessori” anche la scuola “Raffaele Gentile” si aggiunge alla lista dei lavori di miglioramento degli edifici scolastici. L’istituto, infatti, è destinatario di un finanziamento di 960mila euro nell’ambito del POR Puglia 2014- 2020 per il “Recupero e riqualificazione degli istituti scolastici”. Una volta affidati i lavori, a costo zero per il Comune, si darà il via all’importante opera di ristrutturazione che interesserà l’aspetto strutturale e funzionale: rifacimento degli infissi esterni e dei bagni, acquisto di attrezzature scolastiche, ristrutturazione dei locali adibiti a mensa, adeguamento strutturale sismico, sistemazione dell’impianto elettrico, di riscaldamento, antincendio e di videosorveglianza.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

TUGLIE. Poter arricchire il dato delle fonti letterarie relative alle origini con le fonti archeologiche allo scopo di conoscere, ricostruire e valorizzare la storia del territorio di Tuglie. Questo l’obiettivo di fondo del progetto “Tuglie: alla ricerca delle origini. Carta archeologica di un paese del Sud Salento”. Formulato congiuntamente dal Comune di Tuglie e dai laboratori di “Scienze applicate all’Archeologia” e “Urbanistica romana” del dipartimento di Beni culturali dell’Università del Salento al fine di concorrere al bando emesso dal Consorzio universitario interprovinciale Salentino (Cuis), nel quale è risultato tra i vincitori, il progetto è stato presentato lo scorso 9 febbraio presso i locali della biblioteca comunale. Responsabile scientifico è Giovanna Cera, docente di Urbanistica romana presso l’Università del Salento.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

lezioni di vela gallipoliGALLIPOLI. L’iniziazione alla vela parte dalla scuola. Arriva nella fase esecutiva “Vela Scuola” a cura del circolo velico Ecoresort Le Sirenè che aderisce al progetto nazionale realizzato dalla Federazione Italiana Vela, in collaborazione con il Miur e consente allo sport velico di affiancarsi al percorso didattico durante l’orario curriculare con attività teorica e pratica curata appunto dai Circoli velici affiliati alla Federazione e aderenti all’iniziativa. Il programma organizzato dal Club Le Sirenè prevede un campus di una settimana con pernottamento nei mesi di marzo e aprile, durante il quale si terranno le lezioni teoriche e quelle in mare sulle imbarcazioni trident, accompagnate anche ad attività di tipo culturale e di scoperta del territorio, come la visita ai musei e alla città; un’offerta alternativa alla classica gita scolastica.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

vespucciGALLIPOLI. Ottima risposta per gli open day dell’istituto Vespucci di Gallipoli. A fine gennaio volata finale per le iscrizioni e tante iniziative per attrarre famiglie e studenti, perché per scegliere una scuola ormai non ci si basa solo sulle proprie attitudini ma soprattutto sulle opportunità di crescita professionale e di inserimento lavorativo che l’istituto scolastico offre. Il Vespucci, guidato da Paola Apollonio, che comprende il Tecnologico con trasporti e logistica (ex Nautico), Conduzione del mezzo (Capitani) e costruzione del mezzo e l’Economico con amministrazione e finanza, marketing, turistico, sportivo e sistemi informativi aziendali, è impegnato in interessanti progetti di alternanza scuola lavoro e quest’anno gli open day hanno riservato degli spazi anche alle aziende con cui la scuola collabora. «Questo – dice la dirigente – perchè ai genitori fosse il più chiara possibile l’attività che si svolge sia in termini di curricolare sia in termini di alternanza cioè di attività ponte tra la scuola e il mondo del lavoro che aspetta i nostri ragazzi.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

CASARANO. Liceo musicale “Giannelli” di Casarano protagonista nella seconda edizione del concorso internazionale musicale “Villa La Meridiana” di Santa Maria di Leuca. L’evento, organizzato da Caroli Hotels, si è avvalso quest’anno della collaborazione dell’Istituto d’istruzione superiore diretto da Cosimo Preite (foto) unitamente al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, diretto dal maestro Giuseppe Spedicati. Sulla pedana, dopo accurate selezioni, 30 musicisti provenienti da Lituania, Russia, Bielorussia e Cina, nonché da molte regioni italiane. Presenti anche molte Scuole medie locali ad indirizzo musicale (Smim) da Cutrofiano, Calimera e Gagliano del Capo. Ai vincitori assoluti sono state assegnate borse di studio offerte dal gruppo Caroli Hotels. Tra i giovani e le scuole ad indirizzo musicale il primo premio è andato alla pianista Monica Rochira del “Poerio” di Foggia mentre il quartetto sax del “Giannelli”, composto da Rocco Leone, Andrea De Pascalis, Alessandra D’Inca e Francesco La Viola (foto) si è classificato al secondo posto e la cantante Sofia Cocciolo, della media “Ascanio Grandi” di Lecce al terzo.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

L'edificio in via di demolizione della scuola

L’edificio in via di demolizione della scuola

NARDÒ. Scuola di via Marzano: i genitori dei ragazzi del Liceo “Galilei” insorgono contro l’annunciata decisione di far ospitare ai locali del Liceo classico (via XX settembre) le cinque classi di scuola dell’infanzia che – con le altre – rimarranno senza aule durante la demolizione e la ricostruzione del fatiscente edificio del Polo 3. Solo una settimana fa il vertice in Provincia sembrava aver messo tutti d’accordo, tracciando la strada che dovrebbe portare le dieci classi della primaria temporaneamente in via Bologna (con annessi interventi strutturali), e le cinque di scuola dell’infanzia nella sede dell’istituto diretto da Emilia Fracella: proprio la dirigente aveva già manifestato i suoi dubbi sulla “commistione” tra liceali e bambini negli orari più movimentati, ottenendo in risposta la garanzia di una gestione razionale dei flussi e anche la promessa di intervenite sui problemi strutturali di cui soffre la sede di via Ferri.
“L’ipotesi è assolutamente irragionevole, vìola diverse disposizioni di legge inderogabili, compromette il mantenimento degli standard minimi di sicurezza e dequalifica l’offerta formativa del Liceo classico di Nardò. Riteniamo che vada assolutamente scongiurato ogni tentativo di ridimensionarne profilo e prospettive”: a firmare la lettera indirizzata al presidente Gabellone sono i rappresentanti d’istituto e di classe dei genitori degli alunni del Classico. “Informiamo – aggiungono – che gli spazi che sono apparsi “disponibili e inutilizzati”, sono quelli destinati alla realizzazione di un progetto finalizzato al potenziamento della connettività senza fili della struttura, dell’importo di 37mila euro e che dal prossimo anno scolastico – ricordano ancora i genitori, paventando la possibilità di rivolgersi ad un tribunale – sarà attivato il Liceo Linguistico”.

studenti racaleRACALE. Si chiama “Scuola news Racale” il progetto a cui stanno lavorando i ragazzi delle classi seconde e terze della secondaria di primo grado del Comprensivo di Racale, guidati dalla docente Caterina Mauro. L’obiettivo finale è la pubblicazione del giornalino di classe, il cui primo numero dovrebbe essere ultimato entro fine febbraio. «Il lavoro di redazione – spiegano Danilo Gravili e Leonardo Margarito della III A, due dei ragazzi che stanno lavorando al progetto – è cominciato prima di Natale. Adesso siamo nella fase di scelta degli argomenti da trattare e nella raccolta del materiale, poi passeremo all’impostazione grafica del giornale vero e proprio». Tra gli argomenti che andranno in stampa sul primo numero del giornalino ci sarà un’intervista a tutto tondo alla dirigente scolastica Stefania Manzo “per scoprirla sia dal lato professionale, sia dal lato umano”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

scuola legalita tavianoTAVIANO. Conoscere la Costituzione; vale la pena impegnarsi in politica?; perché partecipare allo sviluppo del territorio?; come muoversi, oggi, tra legalità e giustizia e tanti altri ancora: sono i temi scottanti e intriganti ma altamente formativi della nuova iniziativa dell’associazione “V. Bachelet” che, iniziata il 30 gennaio, proseguirà fino al 23 maggio. L’obiettivo è quello di formare persone impegnate nel sociale e cittadini coscienti e responsabili che guardino alla politica come a un luogo di espressione e sviluppo della persona e della dignità umana e come strumento di perseguimento del bene comune e di valorizzazione del territorio e di favorire la creazione di spazi di responsabilità condivisa ed il concreto esercizio dei diritti civili attraverso l’appropriazione e l’uso di adeguati strumenti tecnici e culturali. “Il nostro pensiero – afferma Paola Ria, presidente della Bachelet – si rivolge principalmente a giovani universitari e/o neolaureati, attivamente impegnati o disposti ad impegnarsi nella società civile e politica ed in iniziative culturali, economiche e solidali, ma anche a responsabili e membri di associazioni e del terzo settore e ad adulti attivi in ambito socio-politico o disponibili all’impegno finalizzato al perseguimento del bene comune”.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

CASARANO. L’istituto di istruzione superiore “Filippo Bottazzi” e l’associazione “Nova Vita” insieme per un importante progetto di integrazione sociale dei ragazzi con disabilità. Grazie alla collaborazione tra l’istituto presieduto da Salvatore Negro e l’associazione guidata da Christian Fattizzo, palestra e sala computer del “Bottazzi” saranno aperte ogni settimana per due giorni, nelle ore pomeridiane, allo scopo di favorire l’integrazione tra ragazzi diversamente abili e normodotati. Ai laboratori, tenuti dagli esperti dell’associazione, con il coinvolgimento degli educatori che la stessa associazione mette a disposizione, attualmente partecipano circa 25 ragazzi, tra soggetti con disabilità dell’associazione “Nova Vita” e alunni normodotati che frequentano il “Bottazzi”. Ad occuparsi di educazione fisica è, ogni martedì, Mattia Toma di Matino. Ogni giovedì, invece, Stefano Fattizzo di Casarano cura lo svolgimento del laboratorio di informatica. Il progetto è stato avviato a novembre e durerà per due anni con la possibilità di rinnovo. Nello specifico, il “Bottazzi” mette a disposizione la palestra, la sala computer e le strumentazioni necessarie al corretto svolgimento del progetto.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

NARDÒ. Tre soluzioni con un colpo solo: è la Provincia a mettere d’accordo tutti sul caso via Marzano, con quella che finora è stata la sede centrale del Polo 3 che nei prossimi mesi sarà abbattuta e ricostruita, e il conseguente nodo sulla sistemazione temporanea degli studenti del Comprensivo. In ballo ci sono 15 classi con oltre trecento bambini, per non contare docenti e impiegati. Nei giorni scorsi aveva espresso le sue perplessità la dirigente del “Galileo Galilei” Emilia Fracella (nelle aule del Liceo classico di via XX settembre troveranno posto le cinque classi di scuola dell’infanzia del plesso): «Troppi disagi per chi già frequenta la struttura», aveva detto. “Assurdo e dannoso” aveva definito questo ipotizzato trasferimento l’ex Sindaco ed oggi consigliere comunale Marcelllo Risi; secondo l’ex primo cittadino l’istituto avrebbe perso iscrizioni e finanziamenti per sistemare alla meglio bimbi di tre anni in aule laboratorio momentaneamente sgomberate. Il tavolo tecnico di qualche giorno fa (presenti il presidente della Provincia Gabellone, il Sindaco Mellone con gli assessori De Tuglie e Sodero, la neoconsigliera provinciale Paola Mita) ha garantito alla Fracella “una sistemazione logistica delle classi in arrivo tale da evitare la commistione con le classi del Liceo”, con un occhio di riguardo promesso per la risoluzione dei problemi strutturali della sede che invece ospita il Liceo scientifico: «Proprio nella sede di via Ferri il solaio della palestra è a rischio crollo, mentre da poco tempo l’auditorium dello stesso edificio è stato dichiarato inagibile», avevano segnalato alcuni mesi fa gli attivisti dell’Unione degli studenti.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Voce al Direttore

by -
Sono trascorsi quattro anni da quando si sono avuti i primi sentori che qualcosa non andava per il verso giusto: gli ulivi erano malati,...