Home Temi Musica
Musica, concerti, band giovanili e sperimentazioni musicali dai Comuni della rete di Piazzasalento

Presicce – Un ospite d’eccezione per i dieci anni dei “Colori dell’olio”. Quest’anno la manifestazione che celebra  l'”oro verde” si “regala” il concerto di Francesco De Gregori che domenica 19 agosto chiuderà la tre-giorni di Presicce. «I bilanci non mi sono mai piaciuti. Di fatto si fa un bilancio solo alla fine di una realtà, ma qui la parola “fine” non credo possa essere scritta ancora. Se proprio devo dare uno sguardo in restrospettiva – afferma il direttore artistico della manifestazione, Anacleto Tamborrini – vedo un meraviglioso percorso di crescita che ha investito l’intera manifestazione. Lo spirito è sempre quello di dare a Presicce la possibilità di essere ammirata da una vetrina del tutto eccezionale: tre giorni di musica e  buon cibo con al centro dell’attenzione il prodotto principe del nostro territorio, che nonostante le evidenti difficoltà rimane l’olio».

Il programma Ricco come sempre il programma musicale (ad ingresso libero in piazza delle Regioni) che, prima del “Principe” (così come Dalla soprannominò De Gregori), prevede venerdì 17 Lu Rusciu Nosciu, Matteo Cazzato, Indiano Salentino, sabato 18 Sperla Rootzie & Tbh, Uchieman e Nesli e domenica 19, per chiudere, De Gregori e a seguire i dj di Radio Venere. I “Colori dell’olio” si conferma, dunque, tra le manifestazioni più attese dell’estate salentina, in grado di richiamare migliaia di presenze. Ma lo staff organizzativo ha già dato ottima prova delle proprie capacità.

Trepidazione per Matteo Cazzato e gli altri Tra gli”ospiti” c’è trepidazione in paese per il concittadino Matteo Cazzato, apprezzato concorrente della scorsa edizione del programma Amici di Maria De Filippi, così come per Nesli e gli altri. «Penso che quest’anno davvero segneremo la storia dell’estate presiccese, e non solo. Come ogni anno – conclude Tamborrini – stiamo prevedendo tutte le misure per la sicurezza degli artisti e degli spettatori che ospiteremo in piazzale delle Regioni, che per l’occasione diventa il salotto della nostra città. Stiamo collaborando, come sempre, con le autorità competenti per predisporre il piano di sicurezza secondo la normativa vigente». L’associazione informa pure che, come ogni anno, è previsto un percorso facilitato per i diversamente abili i quali potranno assistere ai concerti da un punto privilegiato, accompagnati da una sola persona (informazioni al numero 346/5927947).

 

Otranto – Raffaella Nicolazzo, giovane artista idruntina, si è classificata al primo posto  nel concorso “Note d’estate”. Lo scorso 5 agosto a Matino, la  quindicenne è stata proclamata vincitrice da Nicco Verrienti (direttore artistico della manifestazione originario di Casarano) e dal compositore Roberto Casalino. La competizione, giunta all’undicesima edizione, ha visto la partecipazione di oltre cento artisti selezionati in tutta la Puglia. Per la giovane Raffaella, allieva della maestra Francesca Rinaldi (dirigente della scuola di musica Harmonium di Maglie), si è trattato della prima partecipazione ad un concorso di questo livello. Solo quindici anni ma tanto carisma e un talento fuori dal comune che le ha permesso di raggiungere questo riconoscimento e di partecipare alle selezioni per il prossimo “Sanremo giovani” con un brano scritto dallo stesso Verrienti, già autore di star come Emma, Renga, Annalisa e molte altre.

Le sue giovani speranze «Sono una ragazza che lavora tanto e si impegna molto in quello che fa e la vittoria di questo concorso, in cui hanno partecipato tantissimi bravi artisti,  è servita ad accrescere molto la mia autostima. Spero – afferma Francesca – di poter partecipare il prossimo anno, compiuti sedici anni,  a Sanremo giovani e di poter avere un futuro nella musica ma ho anche tantissime altre passioni e non è da escludere che in futuro intraprenda una carriera completamente diversa».

(di Matteo Monte)

Alezio – Tradizione rinnovata per la Madonna della Lizza ad Alezio. Il tradizione “fischietto e tamburo” ha scandito l’attesa di martedì 14. In mattinata c’è stato il corteo verso il santuario, accompagnato dalle Star Cheerleader dell’oratorio, il Corteo storico murattiano della Pro loco Alezio e la Fanfara dei bersaglieri. Nel pomeriggio, dopo la messa sul sagrato della Lizza delle 19,30 e la processione, la fiaccolata in largo Fiera e musica con Ennio C. a partire dalle 23,15.

La festa, colorata dalle luci della ditta “Santoro” di Alessano, si riaccende il 15 con la “Fiera della Lizza”, il matinè musicale in piazza Vittorio Emanuele II, in serata i concerti bandistici di “Città di Conversano” e “Città di Francavilla Fontana” e, come da tradizione a notte fonda, il grande spettacolo pirotecnico. La terza serata vedrà in scena l’Orchestra Terra del sole diretta dal Maestro Enrico Tricarico di Gallipoli con “Meraviglioso!”. Saliranno sul palco Michele Cortese, Antonio Ancora, il soprano Lucia Conte, il tenore Vincenzo Sarinelli. Ospite della serata, presentata da Ivan Raganato, sarà il cabarettista di Nardò Andrea Baccassino. Novità dell’edizione 2018 è “Una festa che emoziona”, il contest fotografico per raccontare l’evento attraverso gli scatti da condividere sui propri canali social.

In mostra, nella tre giorni, “Il vento devoto”, con i ventagli d’autore per santi patroni, progetto artistico ideato da Antonio Chiarello presso il Museo della Confraternita a cura di PugliArmonica. In contemporanea si svolgerà anche “Loro di Alezio”, l’esposizione fotografica di Michele Piccinno promossa come ogni anno da Interferenze, sul sagrato della Lizza; tanti clic che interpretano la vita di un paese attraverso chi lo vive o lo ha vissuto. Da visitare dalle 21 alle 24 fino al 16.

Ugento – Prosegue con un calendario ricco di appuntamenti la programmazione estiva fra Ugento e marine: musica e mercatini sono gli ingredienti che animeranno le serate del 14, 15 e 16 agosto.

A Lido Marini martedì 14, in piazza Tirolo, per i più piccoli c’è lo spettacolo del clown Lacoste, mentre gli adulti possono ascoltare il concerto dei “Work in progress”, cover band dei Nomadi, e fare un giro fra gli stand del mercatino artigianale che sarà allestito in zona anche nella serata successiva. Giovedì 16 spazio poi allo spettacolo di pizzica “Panni de Unu”.

A Torre Mozza, invece, nella serata di Ferragosto c’è la musica popolare dei “Vento del Sud” (alle 22), ospiti della festa della Madonna Assunta. Giovedì 16, dopo Lido Marini arriva anche qui lo spettacolo del clown Lacoste (ore 21, area eventi).

A Ugento, il 16 agosto in piazza San Vincenzo (dalle ore 21) nuovo appuntamento con il “Balletto del Sud” (in foto) del coreografo Fredy Franzutti, nell’ambito del Festival itinerante di musica, teatro e danza da lui stesso diretto.

Lido Conchiglie (Sannicola) – Appuntamento fuori programma questa sera, martedì 14 agosto, a partire dalle ore 21 presso Mesciu Peppe, a Lido Conchiglie: si tratta dell’evento “Mi ritorni in mente”, durante il quale si esibiranno Emanuele Montagna e Ilenia Romano, proponendo musica anni ’70, ’80 e ’90, fino ai nostri giorni.

“Un viaggio tra le più belle canzoni degli ultimi 50 anni, in una serata organizzata a grande richiesta del pubblico” commentano gli organizzatori.

Torre Mozza (Ugento) – Nel giorno di Ferragosto si rinnova l’appuntamento con la festa della Madonna Assunta nella marina di Ugento.

Diverse le messe in programma durante la giornata, già dalla prima mattina: alle ore 7,30 la funzione verrà celebrata nella chiesa di Pompignano (sulla provinciale che collega Torre Mozza ad Acquarica del Capo), alle 9 nella chiesa di Torre Mozza, alle 10,30 nella chiesa Maria Regina della Pace a Gemini, e alle 20 nuovamente presso la chiesa di Torre Mozza. Dopo quest’ultima funzione, alle 20,45 partirà la processione per le vie della marina e al rientro del corteo sarà celebrato il panegirico in onore della Madonna.

Durante la giornata suoneranno i musicisti della banda “Terra d’Otranto”, e alle 21,30 il cielo s’illumina con lo spettacolo di fuochi d’artificio. In chiusura, alle 22, canti e balli della tradizione popolare salentina con il concerto del gruppo “Vento del Sud”.

Torrepaduli (Ruffano) – Alle ragazze e ai ragazzi  del progetto “Piccola ronda” è affidato l’incarico di aprire ufficialmente l’edizione 2018 della Festa di San Rocco, il tradizionale evento ferragostano capace di attirare, da sempre, migliaia di visitatori a Torrepaduli (frazione di Ruffano). Si tratta di un progetto della Notte della Taranta e del Comitato Festa San Rocco Torrepaduli  Alle 19.30 in piazza Carmelitani ad anticipare la classica “danza delle spade”, con l’evento “Fuori Festival” saranno  i piccoli danzatori e tamburellisti ai quali sarà poi affidata l’apertura del pre-Concertone di Melpignano, dalle 19 del 25 agosto. Il progetto coinvolge anche gli ospiti della casa-famiglia La Coccinella.

La danza delle spade Sempre mercoledì 15 alle 21 è in programma la solenne processione per le strade della frazione con la cascata pirotecnica sulla facciata del santuario intorno alle 22 (a cura della Pirotecnica napoletana) ed i fuochi pirotecnici alle 23 (a cura delle ditte Cosma Dario e Pirotecnica Napoletana). A seguire, intorno alla mezzanotte e fino all’alba, il tradizionale rito spontaneo di “danza-scherma”. Giovedì 16 agosto, in piazza Carmelitani il concerto bandistico Città di Manduria ed alle 21 in largo San Rocco il concerto dei Tamburellisti di Torrepaduli con l’esposizione del tamburello gigante per le foto di rito.

C’è il “Tambureddhu Folk festival” Conclusione della tre giorni venerdì 17, dalle 21.30 in largo San Rocco (ingresso libero), con la prima edizione del Tambureddhu Folk festival, a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Ruffano, con I Beddi – musicanti di Sicilia, officina Zoè (con Serena D’Amato), Modena City Ramblers, Paranza dell’Agro e Alla Bua. «Si tratta – fanno sapere i promotori – di un progetto etno-culturale interamente dedicato alla musica popolare ed alle sue contaminazioni”. Nel corso della serata ci sarà anche “Gusto e artigianato in fiera”, “un mercatino in cui si potranno trovare gastronomia di alta qualità, fiumi di birra artigianale e prodotti tipici dell’artigianato locale”.

Tricase Porto – Musica sul mare nella notte di Ferragosto, con strade, piazzette e l’antico veliero Portus Veneris che martedì 14, dalle 21 fino all’alba, ospitano concerti a ingresso gratuito. L’evento – giunto alla sesta edizione – è organizzato dal Comune, con il coordinamento di Menamè Tricase Porto e la direzione artistica di Roberto Esposito.

Il programma – Si parte alle 21 con il concerto dei Beat Generation sul piazzale della Rotonda, per ascoltare grandi successi della musica anni ’60 e ’70. Nelle strade circostanti il piazzale, spazio invece ai ritmi anni ’20 della Be Dixie Street Band e alle esibizioni del mimo Junco. Alle 23,15 la musica continua sul veliero Portus Veneris, con il duo composto da Dionisia Cassiano e Alberto Stefanizzi a introdurre il concerto dei Radiodervish, in programma a mezzanotte. A seguire, alle 2 c’è il concerto per piano e voce di Renzo Rubino. Parallelamente ai concerti sul veliero, al ristorante Bolina suona la Be Dixie Band, e al Menamè ci sono le selezioni di Beirut World Beat. A salutare l’alba, intorno alle 4,30, saranno invece la tromba di Marco Puzzello e il piano di Roberto Esposito.

Servizio navetta gratuito – Per raggiungere l’area dei concerti, dalle ore 22 del 14 agosto alle 5 di mercoledì 15 sarà attivo un servizio navetta gratuito, con partenza e arrivo al liceo Comi. Info al numero 0833.777237.

Nardò – Un fiume di appuntamenti nell’agosto neretino, fra sapori, sport, musica e tradizioni.

Sagre, Cinemare e Notte Rosa – A Santa Caterina, lunedì 13 presso l’oratorio parrocchiale di don Francesco Martignano c’è la Sagra del pesce fritto. È tutto pronto anche per la quinta edizione di “Anguria & Sound”, il tradizionale appuntamento in programma presso l’area mercatale di Santa Maria al Bagno, con tre giorni di piatti tipici, birra artigianale, anguria e tanta musica: il 15 agosto si esibiranno “Alla bua” e “I Trainanti”; il 16 “Io, te e Puccia” e “I Mariglia”; si chiude il 17 con “Gruppo Folk 2000” e gli “Skarkanizzi”. Nei giorni 14, 21 e 28 agosto, invece, i prossimi appuntamenti con la rassegna cinematografica Cinemare 2018 a Sant’Isidoro, che sabato 18 ospiterà artisti di strada, burattinai e tanta musica per la Notte Rosa, quando le vie centrali della marina saranno esclusivamente pedonali. Sempre a Sant’Isidoro, domenica 19 c’è il mercatino per lo scambio dell’usato.

Basket, beach volley, tennis e calcetto: un mare di sport – Dal 20 al 24 agosto a Nardò, presso il centro sportivo Happiness, in programma il “Nardò Basketball Association”, torneo tre contro tre giunto alla terza edizione e organizzato da Egidio Bollino e Daniele Leuzzi. Il centro di Sergio Volturo e Flavio Russo ospiterà anche il Super Smash Challenge, torneo di beach volley in programma il 17 e 18 agosto. Dal 18 al 26 il primo torneo nazionale di tennis “Città di Nardò” al circolo di via Bonfante; e ancora sport con il calcetto sotto le stelle il 20 agosto presso il centro sportivo Vacanze Serene, organizzato da Antonio Tondo e Tony De Paola.

Milonga e burraco sotto le stelle – Il 22 e 23 agosto è il momento della Festa Neretina alla Villa Comunale, una serata di beneficenza con al centro musica e sapori del Salento. Si prosegue il 24 con la milonga in piazza Salandra, per un appuntamento con musica dal vivo a ritmo di tango. A Sant’Isidoro, sabato 25 c’è invece un torneo di burraco sotto le stelle.

Il Premio Luigi Stifani – Giunge alla 18ª edizione il Premio Luigi Stifani, ultimo violinista terapeuta dei rituali legati al tarantismo salentino e padre delle pizziche tarantate: l’evento è in programma a Santa Maria al Bagno nei giorni 25 e 26 agosto, con il tradizionale concerto che ospiterà i musicali gruppi emergenti più vicini allo stile del compianto “mesciu Gigi”, scomparso nel 2000.

Arrivederci estate – Il 25 e il 29 agosto a Villa Tabor (località Cenate) le ultime serate gastronomiche dell’estate con “La cucina del cuore” e la partecipazione dello chef Salvatore Lega. L’agosto neretino si chiude giovedì 30 al “Giovanni Paolo II” con un triangolare di calcio tra la rappresentativa dell’Amministrazione comunale, una delle vecchie glorie del Nardò Calcio e la selezione dell’amicizia. E poi il 31 agosto a Sant’Isidoro la cena “Arrivederci Summer 2018”.

Appuntamento a settembre – Ma lo sport non si ferma neanche a settembre: in piazza Cesare Battisti, a Nardò, nei giorni 5, 6 e 7 settembre appuntamento con il calcio balilla umano: uno spettacolo sulle stecche che vede gareggiare due distinte categorie, senior (dai 16 anni compiuti in su) e under (dai 6 ai 15 anni). Iscrizioni entro il 20 agosto al numero 329.9697356.

Otranto – Comincia lunedì 13 e proseguirà fino al 15 agosto la festa dei Santi Martiri, organizzata dal Comitato Festa e promossa dall’Amministrazione comunale.

La giornata di lunedì sarà dedicata alla commemorazione civile dell’eccidio di Otranto. Alle 20, sul piazzale degli Eroi si terrà la commemorazione dei Martiri, con i saluti del sindaco e il discorso di Luciana Petracca, docente di Storia medievale all’Università del Salento. Si chiude alle 21,30 con una veglia diocesana sul colle del martirio.

Martedì 14 messe in Cattedrale alle ore 7, 8:30, 10 e 18, mentre la funzione delle 11 sarà officiata da monsignor Luigi Mansi, vescovo di Andria. Nel tardo pomeriggio (ore 19:30) partirà la processione con l’urna contenente le reliquie dei santi.  Ancora, alle 21,30 concerto della banda “Città di Lecce”, diretta dal maestro Paolo Addesso, e intorno all’1 lo spettacolo pirotecnico illuminerà il lungomare.
Mercoledì 15 (sempre alle 21:30) a esibirsi sarà la Bandaadriatica – Odissea Mediterranea di Claudio Prima.

Sentieri del gusto – Durante le tre giornate della festa, l’agenzia Mediamorfosi allestisce i “Sentieri del Gusto”, che trasformeranno le mura di Otranto, Largo Porta Terra e il Monumento degli Eroi in location per promuovere le produzioni artistiche e agroalimentari pugliesi. Saranno presenti stand di prodotti agroalimentari, artigianato (pietra leccese, cartapesta, manufatti in giunco) e cosmesi naturale, con un’area di degustazione vini coordinata dall’Associazione Italiana Sommelier di Lecce. Fra le aziende presenti Cantine Santa Barbara di San Pietro Vernotico, Cantina Corallo di Otranto, Menhir Salento di Minervino di Lecce, Beerbante Salentina di Melendugno e Salumificio Baccaro di Minervino di Lecce.

Il commento del Comitato Festa – Milco Emanuele Panareo, membro del Comitato Festa, afferma: “Attraverso i vari stand agroalimentari, di degustazione e di artigianato delle aziende locali, cerchiamo di recuperare la tradizione e richiamare quanti più visitatori possibile. Speriamo vada meglio dell’anno precedente, e che ci sia un maggior afflusso di presenze”.

(Matteo Monte)

Capilungo (Alliste) – Una “Notte magica salentina” è in programma stasera nella marina di Alliste, in località Pilella: lunedì 13 agosto, nei pressi del Bar Fabio, dalle 22 si terrà uno spettacolo di magia, con le illusioni e i giochi di prestigio del mago Alex, che promettono di stupire grandi e piccini. A seguire, si balla con la musica popolare dei Tammurria, in concerto dalle ore 22,45. Durante la serata, inoltre, sarà allestito sul posto un percorso enogastronomico per degustare alcune specialità della cucina salentina.

L’evento è organizzato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Alliste, in collaborazione con Tammurria, Consulta Giovani e InfoPoint, e rientra nel calendario degli appuntamenti estivi promossi dall’amministrazione comunale.

by -
0 184

Tuglie –  Proseguono le serate musicali in programma a La Villetta (in Largo Fiera), nell’ambito del “Mipiaci Fest”: la rassegna, giunta al suo penultimo appuntamento, lunedì 13 agosto porta sul palco il gruppo degli Atollo13, per un concerto a ingresso libero che comincia alle ore 22,30. Info e prenotazioni al 340.5494368.

Gruppo composto da Francesco Cerra (chitarra, theremin e voce), Roberto Antonacci (chitarra e voce), Francesco Barruffa (basso e voce) e Francesco Quarto (batteria e voce), gli Atollo13 arrivano da Taranto. I loro brani sono all’insegna del surf ‘n’roll e di recente la band ha pubblicato il suo secondo lavoro discografico, dal titolo “Scimmie di mare”.

“Mipiaci Fest” terminerà sabato 25 agosto, con una festa di chiusura che vedrà le selezioni di Gigio Trash djset alla consolle.

Gallipoli – Gallipoli diventa per un giorno capitale della scherma. Lunedì 13 agosto alle 20.30, infatti, i pluricampioni Valentina Vezzali e Stefano Pantano prendono parte alla manifestazione “Scherma e legalità” promossa presso il piazzale Aldo Moro  dalla sezione di Galatina dell’Associazione nazionale Polizia di Stato, presieduta da Luigi Calò, e dal Gruppo Collepasso (sezione distaccata della stessa sede).  Pantano, tre volte campione del mondo a squadre di spada, presenterà la serata dinanzi agli appassionati della disciplina olimpica. E poi l’ospite più atteso: Valentina Vezzali. Dopo aver conquistato tre medaglie d’oro olimpiche individuali in tre diverse edizioni, corredate da una sfilza di successi su scala mondiale, la regina del fioretto si esibirà insieme a Pantano in una serie di assalti di scherma, che delizieranno gli amanti dell’affascinante pratica sportiva.

A margine delle esibizioni verranno proiettate sul grande schermo le immagini più toccanti delle sfavillanti carriere dei due campioni che hanno scritto pagine indelebili della scherma tricolore. Oltre a Vezzali e a Pantano, si esibiranno altri schermidori di primissimo ordine come Giulio Gaetani, Antonio Cafiero e Claudio Cacciapaglia. L’evento in collaborazione con l’Accademia Scherma Lecce dei maestri Paolo e Roberto Cazzato e con la Virtus Scherma presieduta da Domenico Calò e guidata da Nico Cucurachi (entrambi di Caprarica), sarà allietato dallo spettacolo del gruppo folkloristico “Nui Nisciuno” (di Aradeo). «Siamo gli artefici di questa iniziativa a Gallipoli perché lo sport ha bisogno di legalità. Il nostro territorio – spiega Luigi Calò – necessita di queste manifestazioni per combattere il fenomeno del bullismo e inculcare i valori sani dello sport alle nuove generazioni».

Gallipoli – È entrato nel vivo il solenne novenario in onore della Madonna dell’Assunta, a Gallipoli venerata nella chiesa dell’omonima Confraternita di Santa Maria degli Angeli (priore Giuseppe Capoti). Ogni sera, dopo la recita del Rosario, alle 18,30 c’è la messa e la preghiera finale. La sera di martedì 14, vigilia di Ferragosto, alle 19,30 ci sarà la processione per le vie del centro storico, mentre l’indomani la messa viene celebrata alle 19 nella cattedrale di Sant’Agata (parroco monsignor Piero De Santis, di Copertino).

Il programma civile prevede lo sparo dei tradizionali colpi a salve alle prime luci dell’alba dei giorni 14, 15 e 16 agosto mentre a Ferragosto, alle 20, ci sarà un concerto bandistico per le vie del centro storico a cura dell’associazione culturale “Santa Cecilia”, che si esibirà poi sul sagrato della chiesa confraternale degli  Angeli. Sempre mercoledì 15, alle 23, lo spettacolo pirotecnico nel porto mercantile a cura della ditta “Pirotecnica napoletana” (di Matino). La sera di giovedì 16, alle 21, a conclusione del festeggiamenti, il gruppo musicale “Kardiamundi” (di Parabita) si esibirà sul bastione che si affaccia di fronte alla chiesa.

Specchia – La 14a edizione della “Notte Bianca”, domenica 12 agosto, promette “ritmo sino all’alba”: per averne conferma basta dare uno sguardo al ricco programma di eventi. Uno degli appuntamenti più esclusivi e longevi dell’estate pugliese, in grado di attirare centinaia di visitatori, la “Notte Bianca” è una manifestazione a cura dell’assessorato alla Cultura, Spettacolo e Turismo e dell’assessorato alle Politiche Giovanili e Scolastiche di Specchia. Il gruppo organizzativo, che fa capo alla locale Pro Loco, vede inoltre la collaborazione del “Forum dei Giovani” di Specchia.

Tutti gli eventi in programma – L’apertura è in piazza del Popolo, alle 22,30: dopo i saluti istituzionali, alle 23 c’è lo spettacolo musicale on air a cura di Mondo Radio, radio partner dell’evento che curerà una diretta dalla “Notte Bianca”. All’1 sale sul palco Uccio Aloisi Gruppu con un’esibizione di pizzica in lingua salentina e grika. Alle 02,30 Enzo Petrachi & Folkorchestra, ensemble della tradizione del folk salentino con contaminazioni di rumba, reggae e funk. E ancora, alle 4 Cesare Dell’Anna e Opa Cupa, progetto artistico caratterizzato dalla commistione fra il repertorio musicale dei Balcani, il jazz e le sonorità tipiche del Sud Italia. L’ultimo spettacolo sarà alle 05,30 con “Adriatic Sound”, che propone il reggae salentino di Rankin’Lele & Papa Leu.

Nel centro storico, invece, presso la Rua Ranne (via Ferrante Gonzaga) a partire dalle 20 ci sarà il mercatino bio e dell’agricoltura locale, che si snoda per le viuzze del centro storico con prodotti di agricoltori e piccoli imprenditori del posto. Dalle 21 spazio poi alla mostra fotografica “Bisogna avere PAZienza”, con scatti di Santina Morciano e Giacomo Torsello per celebrare il 30esimo anniversario della morte di Andrea Pazienza.

Gli spettacoli in piazza Sant’Oronzo partono alle 22, quando arriva lo scrittore Paolo Giordano (Premio Strega 2008 con “La solitudine dei numeri primi”) per presentare il suo nuovo libro “Divorare il cielo” (evento a cura di LibrArti). Alle 23 si esibiscono “Le stelle di Hokuto”, cartoon cover band. A mezzanotte, invece, è la volta dei “Papaveri Rossi”, gruppo musicale che esegue esclusivamente brani di Fabrizio De Andrè, tra musica e poesia. Verso l’1,30 ci sono i “Suck my Blues”, gruppo dallo stile rock/blues. Chiusura intorno alle 3 con “Kbm Folk Band”.

Festa anche in piazza Aldo Moro – Qui, a partire dalle 22,30, ci sono Marcello Melica e Marco Abati con la loro commercial music; mentre a mezzanotte e mezza arriva la tech-house music di Giorgia Da Vinci. Si continua con l’house music, prima con il dj Dario Lotti (dalle 2), poi con dj Alex (dalle 3).

Infine, in piazzetta dell’Assunta, alle 23 sarà allestita una “Quiet Zone”, con cuffie wifi per personalizzare l’ascolto di tre generi musicali differenti.

Torre San Giovanni (Ugento) – Luci intorno al porto per la tradizionale festa della Madonna dell’Aiuto, in programma sabato 11 e domenica 12 agosto.
Il giorno della vigilia, sabato, presso la chiesa parrocchiale si celebrerà la messa alle 19,30, e alle 20,30 partirà la processione che porterà il simulacro della Vegine per le vie del paese. Domenica 12, invece, messe nella mattinata alle 7,30, 9 e 10,30. Ma l’appuntamento più atteso è con la processione sul mare che partirà dal porto alle 17,30 (in caso di maltempo, sarà rimandata a Ferragosto, stessa ora). Al rientro della processione, altra celebrazione della messa alle 21.

Musica e i 20 anni dei Calanti – In entrambe le giornate della festa suonerà la banda “Città di Scorrano” e nella zona del porto sarà allestita la tradizionale fiera-mercato. La chiusura della festa, domenica sera, è affidata al concerto del gruppo ugentino dei Calanti, che salgono sul palco dalle ore 22,30 (in piazza del Porto) per festeggiare a suon di musica popolare i loro 20 anni di attività. E sempre domenica, alle 23,30, il cielo sopra il porto si accende con lo spettacolo di fuochi d’artificio.

Galatone – Quarta edizione per la Sagra del Carnevale a Galatone. Protagonista della quarta edizione dell’appuntamento organizzato dal Comitato Carnevale Galatonese (in collaborazione con Unione Commercianti, Pro Loco, Fidas, cooperativa Elabora) è la “gastro-allegria”: si punta, infatti, ad unire il divertimento alle degustazioni dei prodotti del territorio. Quest’anno per l’iniziativa in programma in piazza Crocifisso da sabato 11 a lunedì 13 agosto, sostanzioso è il contorno di musica per gli stand gastronomici allestiti in collaborazione con numerose attività del territorio che si occupano di ristorazione. Ad accompagnare la degustazione di pettule, panzerotti e polpette, l’11 agosto sul palco il duo “La tesi di Smith” (da Galatina) e il rock show “Rewind”, alla riscoperta della musica anni 70, mentre toccherà ai Mistura Louca e agli “Avvocati divorzisti” prendersi la scena nella serata di domenica 12. Il terzo giorno la sagra diventa “della pizzica” e porta con sé il tradizionale “Carru ti li camisa”, appuntamento immancabile nel Carnevale del passato, con i suoi stornelli satirici in dialetto: insieme all’ironia dei mattatori galatonesi, i “Tamburellisti di Galatone” e il concerto degli “Scazzacatarante” a far ballare la piazza. “Un connubio perfetto di sapori veraci e tipici del Salento accompagnati da una miscela perfetta di divertimento, allegria e musica” assicurano gli organizzatori.

Gallipoli  Tantissimi gli eventi da ballare che accompagneranno le serate sotto le stelle fino a Ferragosto.  


Aperitivi dal tramonto a notte fonda – Al Cotriero continua la grande festa in occasione dei primi 20 anni di attività del locale. Sabato 11 agosto, doppio appuntamento con Junior V e le selezioni afro, disco, funk, hip hop a cura di Marco Pellico dj & Beppe Vivaz. Domenica 12, invece, l’artista berlinese Messy & The Gang incontra l’arte di Gianluca Distante nel progetto “Cartoline Live”, realizzato in collaborazione con Last Floor Studio: durante l’aperitivo sarà allestito un set fotografico con il mare e il tramonto del Cotriero sullo sfondo, dove gli ospiti potranno farsi fotografare. Lunedì 13, musica reggae per l’appuntamento “Jamaican Corner”, con Treble, Heart on fire, Rocky, Dani Silk e Veronica Lauryn Moscari. Martedì 14 si continua con il live jazz di Max Nocco e Canteria; a seguire, Tropical Party. Mercoledì 15, infine, Ferragosto in consolle con la coppia Santamato e Carlo Chicco, che spazia dalle sonorità black al rock, fino ai pezzi più ricercati. Tutti gli spettacoli iniziano dalle ore 18,30.

 

Settimana bollente al Ten club – Sabato 11 agosto c’è il live showcase di Irama; a seguire, Merk e Kremont, con resident dj Tello e Mino Burlesq, e la voce di Alessandro Gemma. Domenica 12 arriva Andrea Damante con il suo Summer tour 2018, resident dj Mino Burlesq, Tello e Leonardo De Paolis, voce Alessandro Gemma. Lunedì 13 serata Vida Loca; mentre il 14 agosto, per la prima volta al Ten arriva il party “Calamellus”, con ospite il dj Tommy Vee. Per il mercoledì di Ferragosto c’è poi il duo “Vinai”. 

 

I colori della notte al lido Zeus – Sabato 11 agosto tutti vestiti di bianco per il “White Party”, mentre domenica 12 è la volta di “Temptation Party”, la notte dedicata ai single. Ancora, martedì 14 c’è “Lecca Lecca Party” e mercoledì 15 festa di Ferragosto. Inizio spettacoli ore 23,30.

 

Gli ospiti del Praja – Sabato 11 agosto ci saranno gli Eiffel 65, mentre domenica 12 arrivano Bob Sinclair e Albertino per il Popfest. Sempre per il Popfest, lunedì 13 c’è Tujamo; martedì 14 agosto Steve Angello; e mercoledì 15 “Ferragosto d’Italia” con Deejaytime reunion.

 

In pista al Rio Bo – Sabato 11 agosto appuntamento “Barbosa night”, con i “Cubeguys”. Domenica 12 si balla nella notte Kawabonga, con future dancehall, musica trap, elettronica e spettacolari coreografie. Lunedì 13 serata “What you want”; martedì 14 ritorna il Martedì del Villaggio. Mercoledì 15, Ferragosto con Mamacita night.  


Serata Egocentrik – Protagoniste dell’evento che si terrà sabato 11 agosto al Picador Village saranno le “Strulle”, le dj italiane che con la loro musica stanno conquistando l’Europa. A fare gli onori di casa, Tekemaya e il dj resident Roberto Lezzi.

 

Ultimi appuntamenti del Sottosopra Fest – Giunge alle battute finali il festival hip hop simbolo dell’estate salentina che quest’anno si tiene presso l’Arena del mare di Mancaversa. Domenica 12 protagonista sarà la coppia di produttori romani Carl Brave x Franco 126, con “Polaroid – Live Tour”. E la notte di Ferragosto arriva Sfera Ebbasta con il suo Rock Star Summer Tour.

 

Mancaversa (Taviano) – Il calendario della rassegna “Sere d’estate a Mancaversa e Taviano 2018” – organizzata dal Comune – propone tre eventi tutti dedicati alla musica, rigorosamente a ingresso gratuito.

Sabato 11 agosto, alle ore 21, sarà piazza delle Rose ad accogliere il concerto di Fabio Concato, uno dei maestri della musica d’autore italiana, con brani quali “Domenica bestiale” (1982), “Fiore di maggio” (1984), “M’innamoro davvero” (1999) o, più recentemente, “Oltre il giardino” (presentato al Festival di Sanremo 2007), e “Non Smetto di ascoltarti” (2016).

Lunedì 13 si potrà poi ascoltare il rock di Matthew Lee, che a dispetto del nome d’arte è un pianista e cantante italiano, vincitore del “Coca Cola Summer Festival”. Lo spettacolo tutto tavianese di “Flash Back” è invece in programma per martedì 14, sempre in piazza delle Rose: si tratta di un viaggio fra musica e danza, con le coreografie di 15 ballerini provenienti dalla scuola di danza “The Best Academy” (di Taviano).

Eventi per tutti, senza biglietto – Il sindaco Giuseppe Tanisi e l’assessore con delega al Turismo e alle manifestazioni estive Serena Stefanelli commentano: “Offrire eventi gratuiti è stata un’altra scelta voluta dalla nostra amministrazione, con l’intento di far vivere a tutti tre serate di divertimento, nel corso di una stagione che ci sta vedendo protagonisti sul territorio salentino”.

Taviano – Il talentuoso chitarrista tavianese Ettore Giannì (foto) si aggiudica il premio per il “Miglior funk” nel concorso indetto da Eko Music Group, in collaborazione con la nota azienda di produzione di corde e accessori per chitarra Ernie Ball. Tutti i video pervenuti sono stati valutati da Luca Colombo, chitarrista poliedrico, noto al grande pubblico per le sue numerose apparizioni in tv, prima chitarra dell’orchestra del Festival di Sanremo che ha suonato con artisti del calibro di Robbie Williams, Lionel Richie, Al Jarreau, Phil Collins e altri ancora. Diplomatosi all’Istituto tecnico economico “De Viti De Marco” di Casarano, Giannì studia chitarra moderna al conservatorio di Parma. La sua preparazione tecnica e la sua versatilità musicale ne fanno uno dei chitarristi più promettenti della scena musicale salentina.

Aradeo – Grandi sagre al via, ad Aradeo, con l’appuntamento gastronomico dedicato al pomodoro “fatto scoppiettare”, ovvero “schiattarisciatu”. Da sabato 11 a lunedì 13, la manifestazione offrirà ai visitatori molte specialità della cucina tradizionale salentina, fra i quali naturalmente primeggerà il pomodoro “saltato” in padella per produrre uno dei piatti più buoni della  tradizione locale. Seguiranno poi la “Sagra taraddota”, dal 20 al 22 agosto, e la “Sagra dell’uva” l’1 e 2 settembre.

Gli “Amici per gli eventi” La Sagra “te lu pummitoru” è ormai alla sua 11^ edizione ed ogni anno viene apprezzata da tutti, turisti e residenti, per la bontà dei piatti proposti. La grande festa popolare è organizzata, in collaborazione con il Comune, dall’associazione “Amici per gli eventi” costituita da un folto gruppo di giovani fortemente motivati ed impegnati per la riuscita della manifestazione. Ne fanno parte Massimo Tarantino, Antonio Bove, Francesco Piccinno, Lucio Manco, Maurizio Cardinale, Roberto Baldari, Vittorio Giovanni Mighali, Adriano Negri, Martino Negri, Carlo Negri, Salvatore Stifani, Stefano Serra, Marco Ture, Antonio Bovino, Clara Stifani, Luigi Tramacere, Giuseppe Longo, Roberto Panizza e Stefano Cuppone.  «Questa sagra – afferma Massimo Tarantino – dà ai visitatori l’opportunità di “assaporare il vero gusto della cucina tipica del Salento così come ci è stata trasmessa dai nostri nonni». Pizzica e canti popolari rallegreranno le tre serate. Sul palco “Nui nisciunu” (sabato 11), “Alter ego” (domenica 12) e “Rewind” (lunedì 13), preceduti dai ragazzi di “Terra noscia”. Sempre promosso dall’associazione “Amici per gli eventi”, nelle serate di sabato 11 e domenica 12 si svolgerà il concorso canoro “Voci d’estate” con la partecipazione di bambini ed adulti.

Gallipoli – Terza edizione sabato 11 agosto del Salento Pride, l’evento organizzato da “Ra.Ne. – Rainbow Network” in collaborazione con numerose associazioni impegnate a sostegno dei diritti della “comunità arcobaleno”, con il patrocinio del Comune di Gallipoli e dell’Università del Salento. Testimonial di questa edizione sono Francesco Bovino, in arte Tekemaya, Eleonora Magnifico, Manila Gorio, Giovanni Minerba e Piero Piconese. Il raduno e la partenza avverranno come sempre da via Kennedy , presso il Led Cafè a partire dalle ore 17.30. I dj della parata di quest’anno saranno Tobia Lamare, Kee Ciardo, Pupa dj, Giulia f. Animazione arcobaleno a cura di Demonia & Desdemona the Queen Morphosis, le Sorelle Guccino (Giusè Sponsilli) e Jo Phedra. La parata terminerà, come da tradizione, al lido Por do Sol, con un bagno finale al tramonto ed il Rainbow Music night party, a partire dalle 21 fino a notte fonda con musica no stop di Provenzano, Francesca Kee Ciardo, Ennio Ciotta, Giorgio Ganesh Marti, Pupa De Maggio e Stefano Libertini Protopapa. Quest’anno il carro ufficiale (che sarà accompagnato da altri) è organizzato in collaborazione con Non è Grindr e Salento & Glbtq.

 

Gallipoli – Sabato 11 agosto prendono il via a Gallipoli i concerti itineranti di chitarra classica del maestro Danilo Legari (foto) dal titolo “Sei corde”, realizzati in collaborazione con Pro loco e Comune. Quattro gli appuntamenti, fino a fine agosto: il primo si terrà presso il museo civico “E. Barba” nel centro storico in via Antonietta De Pace a partire dalle ore 20 e 30 con in programma le musiche di Bach, Tàrrega, Cordoso, Albèniz, Lauro, Piazzolla, Morel, Colonna e Beatles. Le altre date saranno sabato 18 nella sala Coppola di via Sant’Angelo, il 25 presso la Biblioteca comunale sempre in via Sant’Angelo ed il 31 al frantoio “Mesciu Veli” su via Ospedale vecchio.

 Casarano – Maurizio Protopapa di Matino si è aggiudicato la seconda edizione di “Voci d’estate – Premio città di Casarano”. Seconda piazza per Matteo Fasano di Casarano, già vincitore della precedente edizione, e terza per Maria Pia Crusi di Parabita. La gara canora tra giovani talenti si è svolta giovedì 9 agosto, nel chiostro comunale,con l’organizzazione del “vulcanico” Gianni Pino. Quindici i concorrenti in gara, dal livello e della preparazione altissimi. Una serata di grandi emozioni e di ottima musica, impreziosita dalla partecipazione degli ospiti Marco Lacerenza, 18enne foggiano, tra i finalisti della trasmissione Rai “Ti lascio una canzone” nel 2015, ed Ester Del Popolo, 17enne di Miggiano, reduce dalla finalissima di Sanremo Rock, dove è stata insignita del prestigioso premio IT.

Non è stato facile per la giuria, presieduta da Alberto Nutricati e composta da Claudio Carbone, Tommaso Lupo, Fernando Stefanelli e Aldo Torsello, individuare i tre vincitori, vista la caratura dei concorrenti. La serata è stata magistralmente condotta da Gianni Pino, affiancato da Roberta Guida. «Non posso – commenta Pino – che complimentarmi con tutti i partecipanti, invitandoli a continuate a coltivare questa meravigliosa passione che è la musica, perché la musica è la medicina dell’anima».

Matino – Le telecamere di Rai Uno, con il programma “La vita in diretta”, per annunciare la terza edizione di “Vicoli d’arte”, la rassegna capace di mettere in mostra tutto quanto di bello c’è a Matino. Il collegamento, dalle 18 di questo pomeriggio, da piazza San Giorgio (con l’inviato Giuseppe Di Tommaso) per dare il via all’evento che sviluppato dal direttore artistico Sergio Lecci è organizzato dal Comune di Matino e diverse assoziazioni locali: “Novass” San Francesco d’Assisi, “Borghi autentici d’Italia” in collaborazione con la Protezione Civile di Matino, Pro loco “Sant’Ermete” e l’Istituto comprensivo statale, guidato dalla dirigente Giovanna Marchio.

Il programma Sabato 11 agosto dalle 21, passeggiando per le strade del centro storico ci si potrà imbattere in mostre, artisti di strada, animazione per bambini e street food. Partenza prevista dall’Arco della Pietà: da lì in poi si apre un percorso di sorprese, gusti, sapori e intrattenimento lungo un paio di chilometri sino in piazza San Giorgio. I ragazzi dell’Istituto comprensivo anche quest’anno avranno l’importante ruolo di guide turistiche alla scoperta delle chiese storiche come quelle dell’Addolorata, del Rosario, del Carmine, della Pietà e la Matrice di origine cinquecentesca dedicata a San Giorgio martire. Aperti alle visite anche il Palazzo Marchesale “Del Tufo” e i frantoi ipogei. Dalle 21.30 le esibizioni live in via Corsica, con pizzica e folk salentino a cura del gruppo musicale “Indiano Salentino e Aerotecnica” (di Acquarica del Capo). Musica dal vivo anche in via Vittorio Emanuele con “Reggae Live Set” di “Lu Mattune” di Matino. Grande chiusura in piazza San Giorgio con il “Girodibanda” e la direzione del maestro Cesare Dell’Anna: attesi anche Irene Longo, Rachele Andrioli, Pino Ingrosso e Talla

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...