Otranto – Estorce del denaro ai legittimi proprietari dopo aver rubato un motociclo e due uccelli esotici ma viene individuato e denunciato dai carabinieri. Protagonista dei due episodi di estorsione è risultato il 41enne di Cerignola G.F.. Nel primo caso dopo aver rubato e nascosto un motociclo ha contattato il proprietario, un 54enne di Otranto, minacciandolo e chiedendogli 150 euro. In un altro episodio, invece, il furto ha avuto per oggetto una gabbia contenente due uccelli esotici sottratti ad una 72enne pensionata idruntina. L’uomo, però, è stato rintracciato dai carabinieri presso l’autoparco di Maglie e trovato in possesso dei due volatili e pure di due banconote da 50 euro quale presunto provento dell’estorsione. Per lui è scattato il deferimento in stato di libertà peri reati di furto aggravato, estorsione e furto in abitazione.

Pubblicità

Commenta la notizia!