Il ritmo, terapia per i pazienti psichiatrici: ad Alessano l’evento “Un gioioso miscuglio di musica”

Alessano – La musica che unisce, coinvolge e cura la mente, sarà celebrata ad Alessano, il prossimo 30 giugno, alle ore 18,30 in piazza Castello. Un’occasione da ricordare, quella dell’evento realizzato dal C.S.M. di Maglie – Dipartimento di Salute Mentale – ASL Lecce “Un gioioso miscuglio di Musica”, ricordando i 40 anni dall’approvazione della legge Basaglia, ed il 25° anniversario di don Tonino Bello vescovo. Il ritmo, terapia per i pazienti psichiatrici fa da collante tra la riforma psichiatrica realizzata con la Legge 180, che – fanno sapere gli organizzatori – ha permesso di modernizzare l’impostazione clinica dell’assistenza, ad Alessano, paese natìo di don Tonino Bello e custode dei suoi insegnamenti, ma anche culla della “pizzica salentina”. Un luogo dove unire – con la danza popolare – i professionisti dei gruppi musicali e gli operatori sanitari per combattere l’isolamento dei pazienti psichiatrici.

L’idea nasce grazie ad esperienze già sperimentate che hanno dimostrato quanto sia stato importante l’uso della musica, in particolare della pizzica, come terapia nei pazienti psichiatrici. Il tamburello si è rivelato un importante strumento per il trattamento di soggetti schizofrenici, bipolari, affetti da depressione maggiore che presentano anche delle difficoltà di integrazione sociale. Ciò che si è notato è stato un cambiamento positivo nei pazienti sia da un punto di vista fisiologico che cognitivo psicologico.

L’evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Alessano, vedrà la partecipazione del Coro “I Cantori di Ippocrate”, dell’Associazione Culturale “Argalìo” di Corigliano d’Otranto, con cui danzeranno le “Dionisìe” dirette da Annarita Vizzi, ospiti e operatori sanitari delle CRAP leccesi. La serata sarà aperta da un dibattito, al quale sono stati invitati a partecipare il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’assessore regionale al Welfare Salvatore Ruggeri, il Direttore Generale ASL Lecce Ottavio Narracci, il Direttore del D.S.M ASL Lecce Serafino De Giorgi, il Sindaco di Alessano Francesca Torsello, l’assessore al Welfare Comune di Alessano Donato Melcarne, il direttore del C.S.M. Maglie Donato Damiano Merico, la psicologa psicoterapeuta Rosa Ferraro, il medico – sociologo Mariano Di Monte ed i direttori delle CRAP della provincia di Lecce. Modera lo psicologo psicoterapeuta del C.S.M. Maglie Luce Pignataro. A seguire, sarà possibile visitare l’esposizione dei lavori realizzati dagli ospiti delle CRAP leccesi e, infine, alle 21 avrà inizio la sperimentazione musicale.

 

 

 

Commenta la notizia!