Un progetto per recuperare Mancaversa

di -
0 659

Taviano. Risanare e recuperare varie zone di Mancaversa, (foto) durante i mesi invernali, per averle pronte e fruibili dai turisti per la prossima stagione estiva.

Questo l’interessante progetto che il consigliere all’arredo urbano, verde pubblico e  attrezzato di Mancaversa, Salvatore Rainò, ha avanzato all’Autorità di gestione per poter usufruire del Pon Fesr “ Sicurezza per lo sviluppo” – Obiettivo Convergenza 2007-2013.

«Il territorio comunale, nell’area della marina di Mancaversa – dichiara Rainò – comprende varie zone, quali piazza delle Rose, largo Sant’Anna, lungomare Caracciolo, tra cui alcune strade, come via Cesenatico, via Amalfi, via Taormina,  via Li Giannelli I e II, strada provinciale Taviano-Mancaversa e contrade verso la zona della macchia mediterranea, che versano in stato di degrado, in quanto  infrastrutture essenziali, come rete stradale, reti idrica e fognante, reti elettriche e telefonica, pubblica illuminazione, sono  incomplete o mancanti in più zone.

Possiamo intervenire e crediamo di poter recuperare queste zone». Il sindaco Portaccio, intanto, ha nominato responsabile del procedimento il geom. Cosimo Mosticchio.                   

RP    

Commenta la notizia!