Taviano, manto stradale da rifare: il giudice dà ragione all’Amministrazione

by -
0 3996

Francesco Pellegrino

Taviano – Risanamento e ripristino dei tratti interessati agli allacci al servizio di fognatura e gas metano sulle strade di Taviano: il giudice dà ragione all’amministrazione comunale. Chi ha eseguito i lavori di allaccio dovrà intervenire e risanare i tratti interessati, su molte strade cittadine, in quanto, a suo tempo, i ripristini per gli allacci non furono eseguiti in maniera adeguata ed a norma. Lo fa sapere l’Ufficio “Contenzioso Lavori Pubblici” per conto dell’amministrazione comunale, stanca di subire il non consono comportamento di chi utilizza il bene pubblico, per poi maltrattarlo. “Abbiamo intrapreso questo contenzioso con tutte le ditte di distribuzione, acqua e fognatura, energia elettrica e gas metano – afferma il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Pellegrino – perché i risanamenti, dopo gli allacci, sono stati eseguiti in maniera affrettata e poco adeguata, lasciando avvallamenti e cedimenti strutturali pericolosi su tutte le strade cittadine. Abbiamo raccolto e trasformato concretamente le segnalazioni dei cittadini in atti conseguenti, per un migliore e più responsabile utilizzo del suolo pubblico. Di questo – conclude il vice sindaco – ringrazio, per l’interessamento e per il meticoloso lavoro fatto, Gianni Fonseca, consigliere delegato e gli uffici Tecnico e Contenzioso del nostro Comune”.

I risultati cominciano già a vedersi: questi lavori che le ditte stanno rifacendo, unitamente al rifacimento integrale di nuovi manti stradali, per un investimento complessivo di 220mila euro, stanno consegnando ai cittadini strade più adeguate alla circolazione delle autovetture e dei pedoni stessi.

Commenta la notizia!