Rifiuti, il controllore va

Rifiuti in via Salento

Gallipoli. In Comune, a partire dal 30 luglio scorso, è stato attivato un info point per i rifiuti. Ma a rimanere chiuso alla data annunciata di apertura, è stato invece l’ecocentro di via Pasolini, mentre una catasta sempre più tracimante di ingombranti e materiale di risulta continuava a bussare, inesorabilmente, dinnanzi all’ingresso della piattaforma di conferimento e stoccaggio. Immagini di una città alla ricerca costante di una maggiore  efficienza in materia di raccolta dell’immondizia e di igiene pubblica.

In attesa dell’apertura dell’Ecocentro, di competenza dell’Autorità d’ambito Ato 2, ci ha dovuto pensare il Comune a bonificare l’area e ad accelerare l’attivazione della struttura, per la quale dovrebbe davvero essere una questione di giorni.   E per il quale è stato da tempo messo in piedi l’apposito regolamento per il corretto conferimento. Si vedrà nei prossimi giorni, mentre prosegue di buona lena il lavoro di uomini e mezzi della ditta Seta per ripulire la città nell’ambito delle previsioni del servizio integrativo del Piano Estate 2012 e sotto l’occhio vigile del responsabile cantiere Antonio Caiffa e soprattutto del “controllore” incaricato dal Comune, l’ingegnere Davide Di Girolamo.

Rampa San Francesco

Il controllore designato è stato l’artefice dell’attivazione dello sportello per le segnalazioni sul servizio di igiene urbana, e che ha il compito di raccordarsi con Comune e ditta Seta Eu per le verifiche sul rispetto del capitolato integrativo d’appalto. Per sapere le prime risultanze bisognerà però attendere ancora qualche giorno, anche se i controlli sono già stati avviati. Servizio che prevede tra l’altro di convenzionare il Comune di Gallipoli con il portale decorourbano.org al fine di rendere più trasparente l’attività di verifica del territorio.

Il tutto mentre in Comune si lavora, anche se ancora a piccoli passi, alla predisposizione del tavolo tecnico bipartisan tra maggioranza e opposizione per mettere a punto il nuovo appalto del servizio di igiene urbana. Così come è attivo, come detto, presso la sede di via Pavia lo sportello di raccolta delle segnalazioni ed esigenze relative al servizio di igiene urbana ed al “Piano Estate”. Lo sportello è aperto al pubblico nei giorni di lunedì, mercoledi e venerdì dalle ore 10 alle ore 12. A breve, inoltre, sarà possibile inviare le segnalazioni anche per il tramite il sito web del Comune.

Intanto fioccano in redazione le segnalazioni e gli appunti: come mai per il ponte di fine aprile-primo maggio erano stati messi nei tratti di spiagge libere grandi bidoni su ruote e in piena stagione sono scomparsi? E perchè i cassonetti, già stracolmi la sera, vengono svuotati non prima di mezzogiorno in alcune  zone della città?

Commenta la notizia!