Riciclare, riusare e rinnovare, tre verbi “verdi”

by -
0 916

La conferenza stampa, da sinistra Damiano, Capone, Di Seclì

Taurisano. Chi l’ha detto che fare la raccolta differenziata sia noioso? A Taurisano ci pensano il Comune e le associazioni a rendere il rispetto per l’ambiente divertente e istruttivo, grazie alle tante manifestazioni organizzate nell’ambito di «Riciclo Riuso Rinnovo» per sensibilizzare la cittadinanza sui temi dell’educazione ambientale. Il progetto è stato presentato in una conferenza stampa alla presenza del sindaco Lucio Di Seclì, dell’assessore all’Ambiente Francesco Damiano, della vicepresidente della Regione Loredana Capone, del presidente di Italia Nostra Marcello Seclì e del dirigente scolastico Aldo Alibrando.

Nei giorni scorsi si sono già svolti i primi appuntamenti: il 28 maggio «L’ambiente a scuola», creatività giovanile ed educazione tra i banchi dei due poli scolastici; il 7 giugno «Ambiente ed energie rinnovabili», convegno informativo in collaborazione con Acast e Pro Loco; il 10 giugno la «Passeggiata ecologica», con percorsi tra ambienti rurali e le stradine del centro, in collaborazione con la Pro Loco e la Consulta giovanile.

Il 24 giugno, presso la Circolare di Giotto, si svolgerà la giornata ludico-ricreativa «Giochiamo riciclando», organizzata in collaborazione con le associazioni «Lavori in corso», «Fuori di zucca» e «Nuvole». Il 17 luglio appuntamento con il «Teatro ambientale per i piccoli», a cura dell’associazione «Aldo Sabato».Tanti gli appuntamenti anche dopo l’estate. Ne anticpiamo alcuni: l’1 e il 2 settembre ci sarà la rassegna «Arte Terra Ambiente», a cura del comitato «Arte in terra»; dal 3 all’8, poi, «Messaggi necessari», esposizione artistica di Antonella De Pietro nella biblioteca comunale, a cura di «Nuvole»; il 9 sarà l’ora del cinema, con la proiezione di un cortometraggio sulla tutela ambientale a cura della Consulta Giovanile; il 16 settembre la Protezione Civile, la Pro Loco e la Consulta Giovanile presenteranno la giornata di volontariato ambientale per la pulizia e il recupero dei luoghi pubblici.

Una serie di appuntamenti, quindi, che presentano un valore altamente educativo. L’attenzione è rivolta soprattutto alle nuove generazioni che sono stimolate ad agire e a seguire esempi virtuosi.

Pierangelo Tempesta

Commenta la notizia!