Rete fognaria, si pensa a come migliorarla

by -
0 572

Parabita. Negli ultimi anni alcune criticità dell’attuale rete di canalizzazione della fogna nera, con numerosi fenomeni di tracimazione sul suolo pubblico di acque sporche hanno creato non pochi disagi al traffico ed alla cittadinanza in generale.

Le contingenti disfunzioni sono state risolte dal tempestivo intervento del personale di Aqp, del comune e degli operatori locali di protezione civile, ma ora l’amministrazione comunale per far fronte alle continue emergenze cerca di prendere le adeguate contromisure. Dopo l’ordinanza del 3 agosto scorso con la quale si invitavano i cittadini a verificare se l’effettivo scarico delle acque piovane provenienti da terrazze e cortili privati  avviene direttamente su strada e non all’interno delle canalizzazioni di fogna nera, si sta lavorando al potenziamento ed al miglioramento delle rete gestita dall’Aqp.

«Ho avuto modo di confrontarmi con i responsabili leccesi dell’ente – dice il vicesindaco Alberto Cacciatore – e questa collaborazione porterà a breve al raddoppio dell’attuale condotta presente nel tratto di strada antistante piazza Regina del Cielo, e sulla provinciale per Gallipoli».

Ma altri interventi sono in fase di valutazione e verifica da parte dei tecnici dell’Aqp. Uno dei quali riguarda la condotta di fogna presente nel centro storico, insufficiente a gestire il flusso che giunge dalla zona alta di Parabita.

Commenta la notizia!