Gallipoli – Nuovo appuntamento con il Salento per il programma di Rai Uno “Buono a sapersi” condotto da Elisa Isoardi. Lunedì 28 maggio, a partire dalle 11.05, la nota trasmissione dedicata alla salute e all’alimentazione illustrerà le qualità delle melanzane con l’inviato Ivan Bacchi in collegamento diretto dall’azienda “Natura Salentina” di Gallipoli. «Coltiviamo prodotti ortofrutticoli ma la nostra storia inizia negli anni ’70 con la produzione dei fiori. È stata la crisi del settore, negli anni 2007-08, a farci orientare su ortaggi, erbe aromatiche e primizie», fa sapere Alessandro Manzo che conduce l’azienda insieme al padre Dario. I due sono, infatti, di Taviano, storica piazza del mercato floricolo, mentre l’azienda si trova nel territorio di Gallipoli, in località Li Foggi. “Buono a sapersi” li ha contattati perché questo è il periodo giusto per la raccolta delle melanzane (“in realtà già da marzo”). Nel corso del collegamento verrà mostrata la fase della coltivazione e della raccolta in serra e del controllo qualità in magazzino e non mancherà la preparazione di alcuni piatti tipici a base di melanzane realizzati per l’occasione.

La scaletta del programma La scaletta del programma darà, poi, spazio all’agronomo Marco Valerio Del Grosso che illustrerà le principali varietà di melanzane spiegandone le caratteristiche e gli usi in cucina, all’esperta di sicurezza nutrizionale Stefania Papa che ne descriverà le proprietà benefiche, consigliando le cotture e gli abbinamenti più salutari. Sarà poi il direttore di Oncologia del Policlinico Umberto I di Roma a spiegare come le melanzane (soprattutto la buccia) possa tornare utile per la prevenzione del tumore allo stomaco. Toccherà poi al maestro di cucina Fabio Tacchella illustrare la preparazione di tre varianti delle melanzane ripiene mentre il collega Guerrino Maculam proporrà i gustosi involtini di melanzane. Alla fine tradizionale “borsino” della spesa”, con le quotazioni di “Mr. Prezzo”, Claudio Guerrini direttamente dai banchi del “mercato delle erbe” di Bologna.

“Buono a sapersi” di casa nel Salento Il programma condotto dalla Isoardi ha visitato di recente la Masseria Le Stanzie di Supersano, l’azienda “Pr.ali.na” di Melpignano (per parlare di piselli) e, lo scorso 14 dicembre, l’azienda “Reho mare” per la coltivazione della spigola a Torre Suda (Racale) e per le fasi di produzione a Gallipoli.

Pubblicità

 

Pubblicità

Commenta la notizia!