“Lu Ping Pong”, serie di successi

by -
0 1068

In maglia rossa la Asd Lu Ping Pong: da sinistra Zoran Gasic, Vincenzo Delli Carri, Giuseppe Alemanno, Alberto e Sandro Lezzi

Racale. L’Asd Tt Lu Ping Pong – Supermercati Sisa-Gaetani di Racale continua a mietere successi anche nel torneo nazionale di serie B1 di tennistavolo.

La compagine è nata nel 2005 sulle ceneri della vecchia e gloriosa Pro-loco Taviano che arrivò a giocare in serie B2 a cavallo tra gli anni ‘70 e ‘80. Il punto in comune tra le due esperienze sportive è rappresentato dall’attuale presidente dell’Asd Lu Ping Pong, ovvero l’avvocato tavianese Sandro Lezzi.

Partendo dalla D2, la squadra ha bruciato le tappe ottenendo cinque promozioni di fila. Variegata e qualificata la rosa dei giocatori: si va dal campione sloveno Zoran Gasic (che è anche l’allenatore del team), al beneventano Vincenzo Delli Carri (già vincitore di un titolo italiano di 4ª categoria) sino ad arrivare al promettente atleta sponganese Giuseppe Alemanno.

La stagione agonistica in corso è iniziata nel migliore dei modi con quattro vittorie su cinque gare che hanno fruttato un secondo posto in classifica, in condominio con Mugnano ed alle spalle della fortissima Pontinia: «Siamo partiti con l’obiettivo di salvarci – spiega il presidente Lezzi – e l’attuale secondo posto è già un ottimo risultato che a fine torneo ci potrebbe garantire il ripescaggio in A2». La vetta della classifica, lontana soli due punti, sembra però un miraggio: «Pontinia vincerà tutte le gare – aggiunge –  sono troppo forti, non c’è speranza di agganciarli».

Gli atleti si allenano e giocano presso la palestra della scuola elementare di via Mazzini. Oltre alla squadra che gioca in B2, l’Asd Lu Ping Pong ha una rappresentativa anche in serie D1, nella quale, prossimamente, potrebbero inserirsi anche due ragazzi disabili. «Ringraziamo il preside De Iaco ed il sindaco Basurto per la disponibilità che ci hanno dimostrato sinora – conclude Lezzi – noi cercheremo di ricambiarli nel migliore dei modi». Dopo il 5-0 rifilato al Catania, nel prossimo turno, il 3 dicembre, l’Asd Lu Ping Pong andrà a rendere visita, in terra campana, proprio al Mugnano per uno scontro diretto ad alta quota.

                                           MM

Commenta la notizia!