Racale, “Oltre il giardino” arriva l’omaggio a Gaber con Marco Antonio Romano e Daniele Vitali

Racale – Nuovi appuntamenti si aggiungono al Festival Città della Follia promosso dall’amministrazione comunale e organizzato dalla cooperativa “Gli InDisciplinati”. Fino al 7 settembre, il giardino di Palazzo D’Ippolito (in via Immacolata) è sede della rassegna intitolata “Oltre il Giardino”, partita il 7 agosto: un calendario fitto di presentazioni di libri, concerti, laboratori e spettacoli teatrali per bambini, con la direzione organizzativa di Liliana Putino.

Momenti di folle creatività – “Con ’Oltre il Giardino’ si intendere riflettere al di là di ogni muro intellettuale che rinchiude l’essere in una piccola comunità del Sud – chiariscono gli organizzatori. – Un monito ad andare oltre il limite della propria ragione e sperimentare momenti di folle creatività, attraverso le varie forme d’Arte e recuperare così il con-tatto, la relazione e l’Essere Umani”.

Giovedì 23 agosto omaggio a Gaber – Il prossimo appuntamento renderà omaggio, a quindici anni dalla sua scomparsa, a Giorgio Gaber, cantautore tra i più noti della musica italiana, uomo da palcoscenico a tutto tondo e intellettuale impegnato. Lo spettacolo in parole e musica, dal titolo “Se io fossi… il Signor G. – Omaggio a Giorgio Gaber”, è in programma giovedì 23 agosto alle ore 21, a cura della compagnia Témenos Recinti Teatrali. In scena l’attore Marco Antonio Romano, accompagnato dalla voce e dal piano di Daniele Vitali. Il tutto condito – al centro della scena – da una bottiglia di vino rosso, pane e formaggio: i simboli più semplici e concreti della convivialità, con cui manifestare la passione per le cose condivise e partecipate. Partecipazione libera, ma è preferibilmente richiesta la prenotazione tramite la pagina facebook “InDisciplinati – eventi, cultura, spettacolo”, via mail all’indirizzo indisciplinati@libero.it o tramite whatsapp al numero 393.3655700.

 

Commenta la notizia!