A Racale, il Sac punta sulla torre costiera e il D’Ippolito

by -
0 1087

palazzo d'ippolito

RACALE. Nel Consiglio comunale del 24 ottobre si è anche parlato di Sac – Salento di Mare e Pietre (acronimo di Sistemi ambientali e culturali), il programma avviato dalla Regione Puglia nel 2010 che vede consorziati tra di loro 14 Comuni dall’arco jonico-.salentino, con il Parco naturale regionale Isola di S. Andrea e Litorale di Punta Pizzo, la Provincia, l’Università del Salento e il Gal (capofila Sannicola), per la valorizzazione di beni ambientali e culturali già esistenti e fruibili.

Tra i 23 beni che fanno parte della lista, il Comune di Racale ha inserito l’ex Palazzo D’Ippolito (foto) di via Vittorio Emanuele II e la Torre costiera. Nel primo stabile (che ancora non è totalmente di proprietà comunale) si realizzerà uno spazio d’apprendimento per ragazzi con punto ristoro e piccola sala convegni. Nella Torre costiera è prevista la realizzazione di un punto info sul Sac.

Commenta la notizia!