Quasi in 500, primo sempre Luca Scarcia

by -
0 1220
L'arrivo di Luca Scarica

L’arrivo di Luca Scarica

Taviano. La  Taviano Ten Run di fine settembre per la prima volta tappa del Salento tour. Un percorso di 10mila metri per le strade cittadine con partenza dal Parco Ricchiello come 9° prova del circuito  Salentino.

«470 partecipanti, 62 donne, 408 uomini, 40 società salentine e regionali – spiega l’assessore allo sport Luigi Corvino – raddoppiati rispetto all’anno scorso. È diventata una gara di spessore, c’è stato un grande impegno del presidente provinciale Fidal Sergio Perchia e anche degli amministratori del comune di Taviano. Abbiamo messo a disposizione la location del Parco Ricchiello e anche il Palazzo Marchesale dove si è tenuto il forum “Muoversi è Benessere” in cui tre specialisti hanno fornito informazioni utili per un migliore svolgimento della corsa, la salute degli atleti e le problematiche legate a questo sport».

I podisti arrivati prima dell’inizio della gara approfittano per allenarsi in previsione delle maratone dei prossimi mesi. La novità è stata il un gruppo del Fitwalking o quelli del “camminare per la forma fisica” una nuova attività motorio-sportiva.

Con 00:33:56.45 il posto più alto del podio è stato guadagnato da  Luca Scarcia, dell’Atletica Capo di Leuca, quinto  assoluto a livello mondiale nella specialità di corsa in montagna, campione italiano 2013, a seguire  Cristian Bergamo del Cus di Lecce e Redouane Marsali dell’Atletica Capo di Leuca.

Tra le donne, invece, prima a tagliare il traguardo Luana Boellis , dell’Atletica Gallipoli, seconda Daniela Hajnal e terza Manola Ponzetta, entrambe dell’Atletica Capo di Leuca.

Premiati i primi di tutte le categorie, maschili e femminili, oltre ai primi trenta in assoluto.

Commenta la notizia!