Proposta: acqua da bere “a gratis”

il consigliere Antonio Micaletto

il consigliere Antonio Micaletto

TAURISANO. Anche a Taurisano l’erogatore d’acqua potabile per abbattere costi e rifiuti: è la proposta che i consiglieri Antonio Micaletto e Emanuele Giuseppe Rizzello hanno lanciato durante l’ultimo Consiglio comunale. Seguendo l’esempio di Melpignano – dove la Cooperativa di Comunità ha installato un erogatore che fornisce acqua a 5 centesimi al litro – i due consiglieri hanno chiesto al Sindaco e alla Giunta di avviare un esperimento del genere. «I vantaggi – hanno spiegato Micaletto e Rizzello – sono di tipo economico e ambientali, poiché prelevando l’acqua con bottiglie di vetro non si produce plastica». Ma anche di tipo sociale, “perché si sensibilizza e si forma il cittadino nei confronti di determinate tematiche”.

Dai due esponenti dell’opposizione è giunta anche la richiesta di incrementare gli avvisi nella sezione del sito web comunale “Per voi giovani”, dedicata alle offerte di lavoro e formazione. «Dalla messa in funzione della bacheca – è stata la rimostranza dei consiglieri – si è subito notata scarsità di avvisi pubblicati e una quasi assente promozione». L’esortazione è servita: nello spazio web sono comparsi nuovi avvisi, tirocini per laureati, servizio civile e “Viaggi nella terra di mezzo”.

Commenta la notizia!