A Presicce luci in piazza sul filo delle emozioni per lo spot Ferrero: ispira nonna Lucia

PRESICCE – Serata sul filo delle emozioni quella di domenica scorsa a Presicce. Da quelle vissute nelle strade e piazze del centro dalle tantissime persone accorse per lo spot natalizio della Ferrero, a quelle che hanno ispirato la trama della pubblicità della nota azienda dolciaria. E pensare che Presicce era partita in svantaggio tra le possibili location dove girare lo spot natalizio dei Ferrero Rocher: l’azienda, infatti, aveva scartato Presicce perché località già abbastanza conosciuta nei circuiti turistici (anche esteri), anche grazie alle foto di piazzetta Villani nella campagna pubblicitaria di Pugliapromozione, mentre la Ferrero voleva valorizzare un centro poco noto. A far cambiare le carta in tavola è stato il fondamentale supporto dato dall’Amministrazione comunale, che ha facilitato non poco il lavoro della troupe, e una storia in particolare, quella di Lucia Piccinni, la 93nne proprietaria di una ferramenta del centro. Nonostante non abbia più la clientela di prima, la signora è sempre presente nel suo negozio e dispensa sorrisi a tutti, e ogni giorno scrive una lettera a suo marito, morto da tempo. È stata questa la storia che ha commosso i vertici dell’azienda e che ha determinato la scelta di Presicce, a conferma che sono sempre le emozioni a fare la differenza.

Domenica sera, tra piazzetta Villani e via Michele Arditi, un coro di stupore e un forte applauso ha accompagnato l’accensione delle 20mila luci che hanno donato al centro di Presicce un’atmosfera a dir poco suggestiva. Spontanea ed emozionante la reazione del folto pubblico che ha atteso a lungo (sfidando anche la pioggia) per gli ultimi “ciak” dello spot che si potrà ammirare in televisione a partire dall’8 dicembre. Uno spettacolo unico che ha chiamato a raccolta tutti i presiccesi e non solo. Dopo che dall’alto dei giardini pensili la troupe ha dato l’indicazione di spegnere tutte le luci della strada e accendere le luminarie, l’effetto è stato bellissimo e tutti quanti in piazza hanno iniziato a scattare foto e a diffonderle, orgogliosi, sui social. Le riprese sono continuate per un paio d’ore circa e poi pittole e Nutella per tutti, mentre nei giorni precedenti i bar del paese hanno regalato un Ferrero Rocher ai clienti che prendevano un caffè. A margine dell’iniziativa, da segnalare come i barattoli di Nutella avanzati nel corso della serata siano stati distribuiti alle famiglie più bisognose del paese.

Commenta la notizia!