Porto Cesareo – Romina Power sarà ospite d’eccezione mercoledì 11 luglio, ore 19:30, alla torre costiera di Santo Stefano (meglio nota come Torre Chianca), a Porto Cesareo: a lei sarà conferito l’alto riconoscimento “Virtù e conoscenza”. La cerimonia di premiazione sarà seguita dalla riapertura della mostra archeologica “Storie dal mare di Porto Cesareo. La statua del dio Thoth e le recenti ricerche di archeologia subacquea”, in cui sarà esposta la replica della statuetta del Thoth commissionata dal Comune di Porto Cesareo e autorizzata dal Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Ingresso libero.

Tavola rotonda e serata musicale – A consegnare il premio a Romina Power sarà il sindaco di Porto Cesareo Salvatore Albano. La serata vedrà inoltre gli interventi dell’assessore della Regione Puglia Sebastiano Leo, della direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Taranto Eva Degl’Innocenti, di Grazia Semeraro, docente di archeologia classica all’Università del Salento, e di Massimiliano Lipperi di Studio Wildart, autore della riproduzione della statuetta del dio Thoth. Modera gli interventi la giornalista Fabiana Pacella (anche lei vincitrice dello stesso premio a giugno). A ritmare la serata sarà invece la pizzica dei Kalinifta.

La storia del premio – Ideato da Cosimo Damiano Arnesano, il premio “Virtù e conoscenza” è rappresentato da una statuetta del dio egizio Thoth, reinterpretazione artistica di quella che nel 1932 venne ritrovata ad opera di una famiglia di pescatori del posto, di cui il più giovane – Gino Colelli – è ancora in vita. Già assegnato fra gli altri a Marco Tullio Giordana e ai Sud Sound System, il premio ha fra i suoi obiettivi la tutela e valorizzazione del territorio e il dialogo interculturale, segnalando annualmente personalità che si sono distinte in questi ambiti.

Pubblicità

Le motivazioni del riconoscimento alla Power – A decidere l’assegnazione del premio a Romina Power è stata una giuria tecnica presieduta dalla direttrice generale del Miur-Ufficio scolastico regionale per la Puglia Anna Cammalleri. Nelle motivazioni si legge: “Attrice e cantante di successo, da sempre innamorata del mare e della terra salentina, per il suo impegno politico e sociale profuso con passione nella salvaguardia della natura e dell’ambiente”.

 

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!