Polo 3 di Nardò, quattro appuntamenti sulla “Buona vita”

terzo polo nardo (4)terzo polo nardo (1)NARDÒ. Si chiama “Buona vita” la serie di incontri organizzati a scuola dal Polo 3 “Pantaleo Ingusci”, diretto dalla professoressa Tommasa Michela Presta, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, il Piano sociale di zona e il Lions Club. Quattro appuntamenti, con diverse tematiche: il bullismo, l’alimentazione, l’uso di alcool e droghe e i pericoli del web. Coinvolti tutti gli alunni del comprensivo, dalle primarie alle secondarie, che intervengono con loro esperienze e opinioni, interloquendo con i molti esperti  che portano ai ragazzi i loro pareri tecnici.

Il 14 marzo, nel plesso di via XX settembre, il dibattito con gli studenti “Liberi da… liberi di… liberi per…”, sull’abuso di droghe e alcool, con la psicologa Daria Borsetti (presente in tutti gli incontri), il tenente della Guardia di finanza Ilario Ingusci, i tossicologo Giacomo Greco e la dottoressa Maria Rosaria Filoni. Il 28, occhi puntati sulla navigazione sicura on-line, con il Sostituto Procuratore Massimiliano Carducci, alla “Don bosco” di via Marzano. Il 6 marzo scorso gli alunni hanno invece interloquito con il nutrizionista Alfredo Pagliaro: il titolo dell’incontro era “Noi ragazzi personal trainer degli adulti di domani”. Donatina Buffelli, Sostituta Procuratrice, era invece intervenuta il 28 febbraio scorso sui temi del disagio giovanile e del bullismo. L’obbiettivo, naturalmente “far crescere”. E magari “far nascere la consapevolezza nei ragazzi di chi siamo e cosa possiamo fare della nostra vita”.

Commenta la notizia!