Politiche sociali, c’è il Piano

tribunale casaranoCasarano. Si ridisegnano le politiche sociali del territorio. È in corso di elaborazione il terzo Piano sociale di zona 2014-2016 con il coinvolgimento delle organizzazioni del “terzo settore” chiamate a raccolta per fornire il proprio contributo. A questo scopo, il coordinamento istituzionale dell’Ambito territoriale di Casarano (nella foto la sede di viale Stazione) ha avviato il percorso di progettazione territoriale sociale e socio–sanitaria, “condivisa e partecipata”, con tutti i soggetti del terzo settore, pubblici e privati, e liberi cittadini dei comuni di Casarano, Collepasso, Matino, Parabita, Ruffano, Supersano e Taurisano. I tavoli tematici sono stati convocati per mercoledì 6 e giovedì 7 novembre. «Tali appuntamenti – spiegano i membri del gruppo tecnico dell’ufficio di Piano – costituiscono un’importante esperienza di democrazia partecipata per dare risposte adeguate agli effettivi bisogni della comunità, tenendo conto degli obiettivi di servizio, fissati dal nuovo Piano sociale regionale 2013-2015 e relativi alle macro aree “socio–sanitaria”, “socio– assistenziale” e “socio–educativa”.

Le riunioni proseguiranno venerdì 8 e lunedì 11 novembre, alle 8.30, rispettivamente nel Distretto socio sanitario di via Spagna ed in Municipio. Successivamente, dal 12 al 15 novembre, si procederà con la stesura dello schema del Piano. Il 18 si terrà la conferenza di concertazione generale e, alle 16, nell’aula consiliare, si riunirà il coordinamento istituzionale per l’adozione del Piano. Dal 19 al 30 novembre i Consigli comunali dei Comuni dell’Ambito dovranno, poi, approvare la relativa convenzione. Infine, sarà convocata la conferenza dei servizi per l’approvazione ed il finanziamento del Piano, con la partecipazione della Regione, della Asl e della Provincia.

Commenta la notizia!