La Clementina dà il bis

di -
0 345

La compagnia guidata da Fernando De Luca

Matino. La compagnia “Piccolo teatro matinese” ha già inaugurato nelle passate settimane la stagione all’aperto, ritornando sul palco con una rappresentazione teatrale in vernacolo matinese dal titolo “La pizzoca fazza”.

Lo spettacolo è andato in scena, con la collaborazione della compagnia “La Cittadella” di Casarano,  nell’oratorio Anspi “B. Madre Teresa di Calcutta”, presso la parrocchia del “Sacro Cuore” gremito sino all’inverosimile a dimostrazione di quanto le commedie dialettali siano sempre in grado di appassionare il pubblico.

Solo posti in piedi, infatti, per l’esilerante commedia che ruota intorno al personaggio di Clementina, interpretata da Mariannina Costantino, donna di chiesa, disponibile con tutti che però in famiglia si trasforma in comandante e “mammapadrona”, facendone passare di tutti i colori al marito Lambertino, interpretato da Massimo De Luca e al povero nonno, Giuseppe Pacella, autore della commedia.

La storia si sviluppa attraverso un serie di eventi tragicomici che coinvolgono tanti altri personaggi tra cui le figlie di Clementina, Carmelina e Benedetta, interpretate rispettivamente da Martina Pasanisi e Sara Seidita, e i loro fidanzati ed il parroco don Tonino, interpretato da Rosario Romano, che suo malgrado, scoprirà la falsità di Clementina.

Visto il successo di pubblico, la commedia verrà replicata nei prossimi mesi sia a Matino, in occasione dell’ ”Estate matinese”, sia nei paesi limitrofi. Senz’altro   un ottimo risultato per tutti i componenti della compagnia presieduta da Fernando De Luca (foto) da anni in grado di “dispensare” risate cimentandosi con commedie sempre nuove e divertenti.

L’associazione, infatti, nasce nel 2000 dall’iniziativa dei fratelli Massimo e Fernando De Luca, mossi dal desiderio di “promuovere la cultura teatrale, considerando come obiettivo primario il raggiungimento di attività di alto livello e produzioni di ottima qualità”, come riportato anche nello statuto associativo del sodalizio.

                                                                      MAQ