Gallipoli – Eletta quest’oggi la nuova Commissione Pari opportunità provinciale. I consiglieri di Palazzo Celestini hanno votato le candidate presentate da associazioni e sodalizi, i loro curriculum secondo i termini e le regole contenute nel bando provinciale e quindi, con voto segreto si sono espressi. Dall’urne è uscito un risultato a sorpresa: su undici componenti la commissione, cinque sono di Gallipoli (anche se due sono residenti ad Alezio). Si tratta di Teresa Chianella, Agnese Milano, Maria Grazia Rizzo, Vanessa Schirosi (le ultime tre candidate con Gallipoli Futura alle elezioni comunali ultime), Maria Antonietta Negro. Molto soddisfatta la consigliera provinciale Titti Cataldi, consigliera anche a Palazzo Balsamo: “Ci ho messo tutto il mio impegno per queste care concittadine che hanno partecipato al bando. Alcune vicine a Fasano? Io non guardo questo; ho pensato piuttosto al loro valore e come gruppo Salento Bene Comune, sia pure di minoranza, le abbiamo sostenute. Ed ecco i risultati”.

“Grande successo per Gallipoli – afferma il Sindaco Stefano Minerva in una breve nota – grazie all’impegno della nostra consigliera Titti Cataldi che è riuscita a far valorizzare Gallipoli oltre i confini territoriali, ora si potrà fare molto di più. Con una commissione provinciale ancora più vicina si potrà lavorare in sinergia con quella comunale ed ottenere risultati migliori. Complimenti di cuore alle elette per il nuovo incarico e buon lavoro a tutte: che questo sia un percorso fruttuoso e produttivo”.
Le altre componenti la commissione provinciale sono Teresa Sabato di Taviano, Gabriella Marra di Collepasso, Lucia Patrizia Orlando di Surbo, Valentina Presicce di Otranto, Maria Luisa Colomba di Nardò, Maria Giovanna Nuccio di Supersano.

Pubblicità

Commenta la notizia!