Parcheggio con un sms

by -
0 728

IL PROGETTO Non sempre è facile parcheggiare, ma potrà essere semplicissimo pagare il parcheggio. Casarano, sul suo territorio, sperimenterà un progetto vincitore del concorso “Principi attivi”, bandito dalla Regione Puglia. Autori due ingegneri, Rosaria Nuzzo ed Emanuele Mita Pino che hanno ideato un sistema telematico di pagamento della tariffa del parcheggio. L’innovazione tenologica passa anche attraverso queste idee che mirano a semplifi care e ad accelerare piccole azioni quotidiane che a volte fanno perdere tempo

Casarano. Un semplice sms per pagare il ticket di sosta delle auto.

È quanto promette il progetto “Parcheggio facile” fresco vincitore del concorso “Principi Attivi 2010 – Giovani idee per una Puglia migliore”, l’iniziativa di “Bollenti Spiriti” con la quale la Regione Puglia ha inteso premiare e supportare la sperimentazione e la realizzazione di idee innovative da parte dei giovani pugliesi.

Tra i progetti premiati, e destinati a diventare realtà, anche quello ideato e proposto dagli ingegneri Rosaria Nuzzo ed Emanuele Mita Pino, relativo ad un innovativo sistema telematico di pagamento dei parcheggi che vedrà Casarano quale comune pilota nella fase di sperimentazione.

Piuttosto che andare alla ricerca degli introvabili spiccioli, rischiando una multa anche solo perché la macchinetta più vicina è fuori uso, con un sms si potrà non solo pagare il ticket per il tempo effettivo di sosta ma anche prolungare la stessa senza l’affannosa caccia al tagliandino.

Una volta a regime, il nuovo sistema verrà monitorato da quanti oggi controllano la regolarità della sosta (agenti o ausiliari) con un palmare che, tramite un sistema informatizzato, darà un controllo effettivo ed in tempo reale delle auto in sosta.

Il Comune di Casarano, sperimenterà sul proprio territorio il nuovo sistema non appena verrà completata la fase di sviluppo del progetto da parte della Teyco Engineering Srl, società con sede legale e operativa a Casarano costituita dagli stessi ingegneri promotori. L’azienda è specializzata nell’erogazione di servizi nel settore dell’Ict (ovvero Tecnologie dell’informazione e della comunicazione) e nella progettazione e realizzazione di software e sistemi informatici.

Obiettivo del progetto – nelle intenzioni degli stessi tecnici – è quello di contribuire al processo di innovazione tecnologica e ammodernamento del territorio salentino, favorendo il miglioramento della qualità della vita, sia per gli abitanti del luogo che per i turisti.

Il bando per i “Principi Attivi 2010” prevedeva un finanziamento complessivo di 2,2 milioni di euro e si rivolgeva a giovani cittadini, italiani e stranieri residenti in Puglia, di età compresa tra i 18 e i 32 anni.
Sono pervenute complessivamente 2.231 candidature.

Il progetto “Parcheggio facile” rientrava nella sezione B, quella riservata ad “Idee per lo sviluppo dell’economia della conoscenza e dell’innovazione”.

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!