Parabita, tanti appuntamenti in attesa del Natale

PARABITA. S’arricchisce d’appuntamenti la “volata” fino a Natale. Il 12 dicembre a riscaldare l’atmosfera sarà la tradizionale “focara” del quartiere S. Antonio, nello spiazzo che congiunge le vie Napoli, Livorno, Lombardia e Monsignor Fagiani. Un comitato spontaneo di residenti e cittadini, con la collaborazione del gruppo sportivo parrocchiale, si sta adoperando per animare la vigilia di Santa Lucia con un falò attorniato da canti popolari e stornelli, con la consegna ai più bisognosi di giocattoli e abiti raccolti su iniziativa del gruppo Facebook “Sei di Parabita se..”.

Il 14 dicembre, invece, sarà la volta di una rassegna musicale dei cori parabitani, nella chiesa Matrice, con la partecipazione dell’associazione Albatro di Matino. Ancora musica e ancora nella parrocchia S. Giovanni Battista, domenica 21 dicembre, con l’esibizione della classe di canto diretta da Myriam Mariano del Centro studi musicali e teatrali “Music room & Actor lab”, con sede anche a Tuglie. Il 16 e 17 dicembre, in chiesa Madre, una due giorni di appuntamenti religiosi, alla quale prenderà parte anche il vescovo della diocesi di NardòGallipoli Fernando Filograna, per la commemorazione del ventennale dalla scomparsa di Monsignor Aldo Garzia, nel 1986 nominato primo vescovo della diocesi “accorpata”.

Domenica 21 alle 19, la parrocchia S. Antonio riproporrà la “Via Natalis” (nella foto quella del 2012), una riproposizione vivente e itinerante dei momenti salienti della Natività, con la collaborazione del gruppo teatrale Iride e del gruppo bandistico parrocchiale. Sarà la Pro Loco, poi, a far entrare nel vivo del clima festivo, il pomeriggio della Vigilia con la musica e il passaggio degli zampognari per le strade cittadine. Confermata anche la tradizionale pastorale notturna, a cura, quest’anno, della compagnia teatrale “Lucia La Greca”. Per tutta la durata del periodo festivo, invece, la confraternita S. Luigi Gonzaga proporrà una mostra di presepi artistici nella Chiesa del S. Crocifisso.

Commenta la notizia!