A Parabita 104 candeline per nonna Maria Antonazzo

PARABITA – Circondata dall’affetto di 21 nipoti, 35 pronipoti e 14 trisnipoti, Maria Immacolata Antonazzo ha tagliato il traguardo dei 104 anni. Il genetliaco di “Zia Maria”,  conosciuta come “Maria ta Gertrude, è ufficialmente quello del 13 dicembre 1913 anche se la sua vera data di nascita è quella dell’8 dicembre. Così come poteva accadere in quegli anni, infatti, la registrazione all’Anagrafe del Comune poteva avvenire alcuni giorni dopo il giorno della nascita. L’ultracentenaria, consorella dell’Immacolata, è la seconda di due fratelli e di due sorelle. Da giovanissima lavora nei campi, con il padre Grazio, prima di diventare una bravissima ricamatrice grazie alla madre Gertrude. Ancora oggi la signora ha un carattere sveglio e determinato tanto da ricordare le ricorrenze dei suoi parenti, quali ad esempio compleanni e anniversari di matrimoni. Nessun particolare segreto per la sua longevità: di sicuro “Zia” Maria predilige i piatti genuini come i legumi e le verdure.

Commenta la notizia!