Ospedali riuniti incontro per il sì

di -
0 376

Sannicola. Si farà a fine agosto, molto probabilmente, e sicuramente a Sannicola un incontro che potrebbe rivelarsi di fondamentale importanza per il sistema sanitario di questa parte dell’arco jonico. Intorno ad un tavolo, metaforicamente, si troveranno i sindaci di Gallipoli e Casarano, il direttore generale dell’Asl, Valdo Mellone, la vicepresidente della giunta regionale, Loredana Capone, oltre al padrone di casa, il sindaco Giuseppe Nocera. Tema della riunione ai massimi livelli la sempre più concreta ipotesi degli Ospedali riuniti Gallipoli-Casarano, l’idea rilanciata da “Piazzasalento”, che ha raccolto vecchie e nuove proposte sull’agomento.

«Dobbiamo lavorare per un progetto di sistema sociosanitario che metta in comune le esperienze e le realtà migliori e, unificando gli sforzi, economizzare e reinvestire qui i fondi che si risparmiano», afferma il sindaco Nocera, da tempo segnalatosi per la sua particolare attenzione e competenza per quanto riguarda il sistema-sanità. Con un certosino lavoro politico e diplomatico, Nocera ha messo al centro le istanze dei cittadini, che non fanno questione di campanili ma di qualità delle cure che ricevano.

Secondo indiscrezioni, l’idea di una forte integrazione tra i due ospedali, distanti pochi chilometri e pochi minuti, avrebbe ottenuto il pieno assenso dei protagonisti del confronto. Ferma restando ovviamente la realizzazione degli interventi già annunciati e programmati sia al “Ferrari” che al “Sacro Cuore”. Su questa ipotesi il giornale nei numeri precedenti ha raccolto ed ospitato molte voci concordi e tanti auspici. Si vedrà.

Commenta la notizia!