Organo di valutazione dei dipendenti comunali: “Gallipoli Futura” denuncia disparità di genere

by -
0 447

Gallipoli – “Non è stata rispettata la parità di genere nella composizione dell’Organismo indipendente di valutazione del Comune”: la denuncia viene dal gruppo consigliere di “Gallipoli Futura”, composto dal capogruppo Giuseppe Cataldi e dalla consigliera Mina Della Ducata. La “segnalazione della violazione” è stata inviata alla consigliera di Parità della Provincia, Filomena D’Antini; alla presidente della commissione Pari opportunità del Comune gallipolino, Filomena Micale; alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento Pari opportunità. “Il Sindaco – è la tesi di “Gallipoli Futura – nonostante avesse tra le candidature quattro concorrenti di sesso femminile con un curriculum apprezzabile ed ampiamente concorrenziali, alla pari se non superiore a quello di almeno uno dei nominati, non ha scelto almeno un rappresentante femminile e non ha motivato la mancata scelta, come prescrivono le norme”. L’argomento, trattato in Consiglio comunale ed inserito come interrogazione, ha avuto una risposta del Sindaco Stefano Minerva, che ha addotto le motivazioni della valutazione finale ma il gruppo consiliare do opposizione è rimasto sulle sue posizioni. Nell’atto di nomina dei componenti l’organismo di valutazione dei dipendenti comunali, i consiglieri rilevano che i curriculum dei concorrenti sono definiti “tutti meritevoli di apprezzamento, che denotano come ciascun candidato sia in possesso dei requisiti”.

Commenta la notizia!