Occasioni mancate ma non perse

by -
0 572

Qua dentro ci sono due fatti e due domande. Uno riguarda le cosiddette infrastrutture che poi sono le vene e le arterie che fanno vivere un territorio. Una ventina di anni fa inseguimmo e raggiungemmo con orgoglio l’obiettivo di uno scalo ferroviario ravvicinato che consentisse alle primizie agricole della zona d’oro di Racale, Melissano e dintorni di raggiungere i mercati europei presto e bene.  Solo che, una volta realizzato ma in contesti economici molto cambiati, quel centro costato miliardi di lire non è mai entrato in funzione. Con poche opere complementari potrebbe essere attivato. Lo si farà?

Il secondo fatto s’intreccia con la vita di ogni giorno di migliaia di persone. Una vita più impegnativa, a tratti molto pesante, di quella normale. Una massa enorme di soldi – soprattutto di questi tempi – giace da qualche anno ormai, inutilizzata. Dovrebbe produrre sollievi a disagi, solitudini, bisogni dei cittadini meno fortunati e più poveri del distretto sociosanitario di Gallipoli, un insieme di 75mila persone.  E’ mancata pure una guida costante che imprimesse alla procedure, non semplici, di diventare mani tese. Lo si farà?

Commenta la notizia!