«Onore all’aiuto dei fedeli»

by -
0 521

SOLDI SPESI BENE I ragazzi che si preparano a giocare e la gente che affl uisce per l’inaugurazione del campo da basket in via Pietro Bianchi. Peccato che un temporale ha impedito lo svolgersi della partita. Comunque c’è stata grande festa per la soddisfazione di tutti, in particolare di quanti hanno voluto la struttura che è stata intitolata a Giovanni Paolo II ed è costata 141mila euro

Melissano. Don Antonio Perrone, parroco della parrocchia Beata Vergine del Rosario, con una mail alla redazione interviene a a proposito del campo di basket appena inaugurato per meglio sottolineare un dato importante nella realizzazione dell’opera.  Il contributo dei fedeli e della parrocchia è risultato determinante nella realizzazione di questa struttura sportiva a servizio della comunità, nella popolare zona 167 ed intitolato a Giovanni Paolo II.

«Infatti – scrive don Antonio Perrone, parroco da circa un anno – la Provincia di Lecce ha contribuito con un finanziamento di 43mila euro (pari a poco più del 30 per cento dell’intera somma) il restante importo è stato coperto dalle offerte dei fedeli, dai fondi che la parrocchia ha conservato nel corso degli anni e buona parte ancora sarà pagata nei prossimi anni con sacrificio e con il contributo umano ed economico di coloro che sosterranno la parrocchia e il suo impegno».

A queste somme vanno aggiunti 14mila euro, come contributo di aziende locali, che sono stati impiegati per l’acquisto di giostrine per bambini.

Per dare anche a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio, va ricordato l’impegno del predecessore di don Antonio, don Giuliano Santantonio, di Racale, che è stato parroco del Rosario per parecchi anni e che ha collaborato finché c’è stato  ed ha potuto. Naturalmente don Antonio è stato davvero instancabile a sollecitare il compimento dell’opera, aiutato dai parrocchiani, nella certezza di creare un bene a servizio della comunità.

Commenta la notizia!