Novità per la scuola “Santa Chiara” di Gallipoli

by -
0 1730

santa chiara

GALLIPOLI. Nel quadro di una riorganizzazione complessiva non solo dei poli scolastici ma anche dei servizi di carattere sociale nel territorio cittadino, l’Amministrazione comunale guidata da  Francesco Errico starebbe pensando ad una nuova destinazione per quel che resta della scuola “Santa Chiara” del centro storico, ridottasi a una classe di seconda e a due di terza.

L’ipotesi sul tavolo della Giunta comunale è quella di farne un centro diurno per giovani ed anziani, allo scopo di contribuire anche così alla rianimazione della città vecchia soprattutto durante i mesi invernali, quando anche trovare un bar aperto può diventare un’impresa. Ma questa non è la sola idea in campo. Proprio l’assessore alle Politiche sociali, Giovanni Fiore, ha indicato l’ex Ceduc di lungomare Galilei come il contenitore più adatto da mettere a disposizione di adolescenti e terza età, con un comunicato in cui si parla di residenza socioassistenziale aperta però anche ai giovani.

Commenta la notizia!