Novità al Samsara: “Aperti a ottobre”

Samsara

Samsara

GALLIPOLI. Finita l’estate è arrivato il tempo dei bilanci per i gestori dei lidi gallipolini, passati attraverso un temporale tra vertici in Prefettura con i magistrati antimafia, il blocco degli happy hours nei lidi per ristabilire un po’ d’ordine, accettato in un primo momento dal rappresentate di Assobalneari Mauro Della Valle e dai vari gestori per poi fare un cambio di rotta e ricominciare ma in versione più moderata. Con i loro rappresentanti hanno chiesto a gran voce una maggiore presenza delle forze di polizia  e una lotta seria agli ambulanti abusivi per la prossima stagione.

Ma questa non è certo finita. Rocco Greco, uno dei soci del noto lido “Samsara” ne parla: «Dopo un calo sensibile di affluenti al nostro lido, verificatosi nei giorni successivi al 23 agosto a causa del blocco delle happy hours e della vendita di alcolici, la situazione è tornata nella norma, la gente c’è ancora ed è tanta, tenendo anche conto  delle tante partenze di fine agosto e delle giornate nuvolose. Comunque, tenendo presente le richieste del Prefetto, abbiamo aumentato i controlli, compresi quelli sulla vendita degli alcolici e stando attenti a non superare un certo volume per la musica, mentre per il resto ci atteniamo all’ordinanza balneare stabilita dalla Regione Puglia». Il lido, attualmente frequentato da famiglie e stranieri, comunque non  chiuderà se non a fine ottobre: «Abbiamo diverse convenzioni con alberghi del posto e i clienti di sicuro non ci mancheranno. Per il futuro vorremmo organizzare dei pacchetti di concerto con alberghi, ristoranti, Pro loco per guidare i nostri clienti durante il soggiorno».

Commenta la notizia!